Dynamic Variation:
Book
Choose Language
Search & Book
Search
or search all of Norway
Ramberg beach, Lofoten Ramberg beach, Lofoten Ramberg beach, Lofoten
Ramberg beach, Lofoten Ramberg beach, Lofoten
Ramberg beach, Lofoten.
Photo: Alex Conu / Visitnorway.com

TOP 10 I POSTI MIGLIORI IN NORVEGIA

Campaign
Partner
Ad

Durante tutto l’anno gran parte della Norvegia è strapiena di cose da fare e le 10 destinazioni più popolari su visitnorway.com includono di tutto, dalla vivacità metropolitana di Oslo alla vita artica alle Svalbard. Scegli le tue mete preferite e considera che andarci in bassa stagione può avere i suoi pregi.

  1. 1. Le isole Lofoten

  2. Tanto i fiordi si incuneano nel territorio, quanto le Lofoten si protendono nel mare con la forma di un grande braccio. Le numerose cime delle montagne puntano verso il cielo artico come guglie di chiese e ai loro piedi si adagiano i tradizionali villaggi di pescatori e di artisti.

    È tutto da provare: dal cibo locale a base di pesce e agnello, alle spiagge di sabbia bianca, al Museo Vichingo Lofotr. È facile da qui raggiungere la terraferma, e più a sud la regione di Helgeland e l’arcipelago di Vega, nella lista dei siti UNESCO.

  3. 2. Bergen

  4. Città d’origine del famosissimo musicista Kygo, Bergen vive di suoni, sensazioni e sapori come nessun altro luogo. Pesce fresco e altre delicatezze locali si intonano a una dinamica scena artistica di musei e gallerie. Le strade della capitale dei fiordi sono fiancheggiate da fiabesche casette in legno e hanno come caratteristico sfondo sette montagne.

    Bryggen, il porto medioevale del periodo anseatico, con i suoi circa 60 edifici storici tutti allineati, è nell’elenco dei siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO e molte delle fondamenta più antiche risalgono al XII secolo.

  5. 3. Tromsø

  6. Poche strade principali riescono a creare un’atmosfera urbana e internazionale - di stile polare. La città, sulla penisola di  Tromshalvøya, rende giustizia al suo soprannome di “capitale dell’Artico” e offre molto da fare e da vedere, a partire dal Centro Polaria, il Museo Polare e il birrificio locale Mack fondato nel 1877, fino all’avvistamento delle balene, il sole di mezzanotte e l’aurora boreale.

    Tromsø è la città più grande della Norvegia del Nord. Ciononostante le ripide montagne e i profondi fiordi che la circondano sono così vicini al centro che si possono vedere dalla strada principale.

  7. 4. Le Isole Svalbard

  8. Questo vasto arcipelago nella parte più settentrionale d’Europa ha una fauna eccezionale ma anche una piccola comunità molto ben organizzata. Qui puoi partecipare tutto l’anno ad attività nella natura davvero uniche.

    Potrai fare esperienza delle Svalbard dal punto di vista dei loro abitanti, poiché le guide sono spesso locali. La capitale Longyearbyen è una metropoli in miniatura dato che offre servizi e ristoranti di buon livello, come ti aspetteresti di trovare in una grande città.

  9. 5. Flåm

  10. Un viaggio di 20 chilometri su una ferrovia di montagna ti fa attraversare i magnifici paesaggi della parte più interna del fiordo di Aurlandsfjord, un ramo del Sognefjord.

    Vale la pena ricordare che questa destinazione, tra le più visitate della Norvegia, è molto meno affollata in primavera e autunno, o anche a inizio estate.

  11. 6. Oslo

  12. Una capitale circondata dalla natura, Oslo è stata scelta quale Capitale Verde Europea nel 2019 e citata dalla Lonely Planet come Best in Travel nel 2018. C’è molto che bolle in pentola in città, come ad esempio un panorama di ristoranti che include il tre stelle Michelin più settentrionale al mondo. Oslo è anche sede di alcuni dei più premiati baristi e torrefattori di caffè del pianeta.

    È una capitale unica, a misura di bambino ma anche con una matura scena musicale, che mette al primo posto la natura, le nuove architetture, l’arte, le piste ciclabili e i pedoni. Al Teatro dell’Opera si può perfino camminare sul tetto.

  13. 7. La regione di Stavanger

  14. Quello che per quasi 50 anni è stato lo status di Stavanger di capitale petrolifera norvegese, non ha intaccato per nulla il fascino di questa città sul mare o il fatto che la regione offra alcune delle migliori destinazioni per escursionismo della Norvegia.

    Puoi andare alla scoperta della zona del Lysefjord e di famose formazioni rocciose come il Preikestolen (“il Pulpito”). Cibi tradizionali locali vengono serviti sia in ristoranti stellati Michelin che in locali altrettanto ambiziosi ma più alla mano.

  15. 8. Il fiordo di Geiranger

  16. Le Sette Sorelle e moltissime altre cascate scendono dalle ripide pareti montuose che si tuffano nelle acque blu e limpide del fiordo di Geiranger, lungo 15 chilometri. Vivrai la pace e la tranquillità di una delle attrazioni naturali più famose al mondo.

    Inserito nei siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, è ancora più affascinante fuori stagione. Anche le regioni nelle immediate vicinanze hanno molto da offrire durante tutto l’anno.

  17. 9. Trondheim

  18. Strade animate e adatte ai pedoni, fiancheggiate da colorati edifici in legno, conducono alla cattedrale di Nidaros e ai vecchi magazzini lungo il fiume Nidelven. Trondheim è piena di bar e caffè di tendenza e una serie di nuovi ristoranti non vede l’ora di rinnovare la ricchezza dei piatti tipici locali della regione del Trøndelag.

    Mercati e festival gastronomici favoriscono il buon umore, mentre le espressioni musicali sono di casa in questa città che ospita i musei della musica Rockheim e Ringve.

  19. 10. Ålesund e la regione di Sunnmøre

  20. In nessun altro luogo al mondo puoi camminare tra edifici in stile Art nouveau accompagnato dall’odore dell’Oceano Atlantico. Cerca un posto dove mangiare del buon pesce fresco, magari dopo una giornata trascorsa a fare kayak, escursionismo, sci fuori pista o pesca. Se non sei un appassionato di attività all’aperto, la città è il centro culturale della regione e ospita numerosi festival durante tutto l’anno.

    La circostante regione di Sunnmøre prosegue in un paesaggio di fiordi, isole e ripide montagne. I fiordi di Geirangerfjord e Hjørundfjord, l’isola di Runde, i monti Sunnmørsalpene e tanti altri luoghi sono facili da visitare partendo da Ålesund.

     

La parola ai nostri sponsor

Your Recently Viewed Pages
Ad
Ad
Ad