Skip to main content

GUDBRANDSDALEN

La regina delle valli

Fai scroll down per trovare ispirazione
o vai direttamente alla nostra pagina Pianifica il tuo viaggio

Graziose fattorie che sono qui da secoli …

… unite a sorprendente arte moderna

… e tanto divertimento per famiglie, come a Hunderfossen Eventyrpark

… fanno della valle di Gudbrandsdalen una delle destinazioni principali della Norvegia orientale.

Con le sue alte montagne, i fiumi impetuosi, le foreste rigogliose e il ricco patrimonio culturale, la valle nel corso dei secoli ha ispirato artisti, chef e appassionati di outdoor.

La ferrovia e la strada principale tra Oslo e Trondheim passano proprio di qua, ma sono le deviazioni dalla E6 che fanno di questo itinerario un viaggio davvero memorabile.

Puoi ad esempio percorrere la strada Gudbrandsdalsvegen – conosciuta anche come “la vecchia E6” – che porta a piccoli villaggi, centri d’arte e produttori di cibi locali, come Annis Pølsemakeri, macelleria e ristorante a Ringebu.

Qui puoi assaggiare tanti deliziosi piatti della regione.

A Ringebu puoi anche fare un viaggio indietro nel tempo nella vecchia stavkirke. La chiesa di legno è proprio vicino alla ex canonica, Prestegården, ora galleria e ristorante durante l’estate.

Anche le pareti in legno delle tante ben conservate fattorie di montagna della regione nascondono storie interessanti.

Sygard Grytting ha accolto i viaggiatori per più di 700 anni. Qui potrai assaggiare gli ingredienti a chilometro zero provenienti dai campi attorno alle case …

… e magari scambiare racconti a tavola con i pellegrini che vi fanno sosta.

Infatti tante persone attraversano a piedi la vallata mentre compiono il loro viaggio spirituale verso Trondheim, visto che il famoso Cammino di St. Olav passa per Gudbrandsdalen.

Ti piacerebbe forse provare qualcosa di totalmente diverso?

A Espedalen, una delle valli laterali della Gudbrandsdalen, puoi trascorrere la notte sopra “l’autostrada delle alci”.

La torre di avvistamento Elgtårnet fornisce una vista eccellente sulla zona attraverso cui centinaia di alci migrano per e dalle montagne ogni primavera e autunno.

Un’altra esperienza unica a Espedalen è il Festival di Peer Gynt.

Il famoso scrittore Henrik Ibsen trovò ispirazione per il suo notissimo dramma proprio qui nella Gudbrandsdalen.

Ora la storia viene celebrata con una produzione teatrale all’aperto ogni anno in agosto.

Se sei in cerca di attività piene di azione il ciclismo downhill a Hafjell è quello che fa per te. E sì certo, ci sono sentieri anche per i più piccoli e per le mamme!

Se preferisci strade più diritte goditi il panorama andando in bici sulle strade sterrate attraverso le montagne.

Un altro paradiso per mountain bike è Skeikampen, un’area montuosa sul versante ovest della valle. In inverno è una località molto popolare per lo sci.

Ancora divertimento per chi non ha paura di sfidare le rapide del fiume Sjoa, nella caratteristica valle di Heidalen!

Ma a Gudbrandsdalen il divertimento non finisce quando il paesaggio da verde diventa bianco.

Non è difficile capire perché le Olimpiadi Invernali si sono tenute qui nel 1994 – quando calano le temperature è un paradiso immacolato.

Prova lo sleddog o un’emozionante discesa sugli sci nelle località alpine di prim’ordine di Hafjell o Kvitfjell.

I fan di “Frozen” possono perfino dormire in un castello di ghiaccio, dato che il parco Hunderfossen ha il proprio Snow Hotel!

L’accogliente città olimpica Lillehammer funge da porta d’ingresso a sud alla valle di Gudbrandsdalen, lunga 230 chilometri.

Questa Città della Letteratura dell’UNESCO ospita il grande museo all’aperto di Maihaugen​, oltre ai parchi divertimento Hunderfossen e Lilleputthammer.

Viaggiando da Lillehammer verso nord, la valle di Gudbrandsdalen conduce a numerosi parchi nazionali dalla natura incontaminata.

Le cime più alte della Norvegia sovrastano i fiordi nella zona di Jotunheimen, mentre una Strada turistica nazionale ti attende sui monti Rondane – e decisamente vale la deviazione.

A Dovrefjell entrerai nel regno del …

… bue muschiato!

Con un tour guidato potrai ammirare queste possenti creature da una distanza di sicurezza mentre andrai in esplorazione delle montagne. Niente male, vero?

Sui monti Dovrefjell potrai anche percorrere in bici il Tour de Dovre.

La valle di Gudbrandsdalen termina a Lesja, una località nota per i fantastici inverni con tanta neve e per le estati asciutte.

Passa una giornata sul lago, fai un’escursione o vai a sciare, e gusta le prelibatezze locali al vecchio negozio di alimentari Avdemsbue. Usa gli ultimi giorni che trascorri nella valle per rilassarti e ripensare a tutto quello che hai vissuto.

Continua a leggere

Approfitta delle migliori offerte

Ecco una selezione di operatori per organizzare al meglio il tuo viaggio.

Ultime pagine visualizzate