Skip to main content

Hiking to Preikestolen

Preikestolen (il Pulpito) svetta a 604 metri a picco sul Lysefjord e l'escursione per arrivarci è una delle più famose della Norvegia. L'interesse per Preikestolen è alto, con oltre 300.000 escursionisti all'anno che vengono a vedere questa particolare formazione rocciosa.

L’escursione di otto chilometri parte dal rifugio Preikestolen fjellstue. Prevedi un totale di quattro ore fra andata e ritorno per questo itinerario di media difficoltà. Partecipa a uno dei tour guidati in partenza tutti i giorni da aprile a ottobre (in base alle condizioni meteo), ammira la roccia da una imbarcazione sul fiordo, o fai entrambi – alcuni tour offrono la combinazione di escursione ecrociera.

Se ti preoccupa dover condividere Preikestolen con troppe persone, parti per la camminata di notte, così proverai la magia di vederlo al sorgere del sole. Oppure vacci nel pomeriggio.

I posti più vicini dove pernottare sono Preikestolen Fjellstue e Lilland Hotell. Puoi anche dormire a Stavanger, da dove puoi fare una crociera sul Lysefjord.

Stagione

La stagione escursionistica va da maggio a ottobre. Si può raggiungere Preikestolen tutto l’anno, ma da novembre ad aprile hai bisogno di attrezzature speciali – e preferibilmente di una guida. Puoi noleggiare in zona torce, ramponi e una guida. Se decidi di andarci senza guida è molto importante seguire le indicazioni del personale di Preikestolen presente al parcheggio di partenza.

Escursione di 4 ore

L’escursione a Preikestolen ha una lunghezza totale di 8 chilometri e richiede 4 ore tra andata e ritorno. Il sentiero ha un dislivello di circa 500 metri e alcuni tratti sono ripidi. Dato che l’escursione ha un grado medio di difficoltà dovresti avere un po’ di esperienza di trekking su terreno accidentato prima di intraprendere questo itinerario.

Escursioni guidate

Se non hai esperienza o non ti senti sicuro di affrontare l’escursione da solo ti consigliamo di unirti a un’escursione guidata. Una buona guida può trasformare anche una brutta giornata in un’esperienza fantastica.

Misure di sicurezza

Ogni anno vengono richiesti interventi di soccorso da parte di escursionisti in difficoltà. Per essere sicuro di non essere uno di questi preparati in modo adeguato e, se non sei un escursionista esperto, partecipa a un’escursione guidata.

Leggi anche sicurezza in montagna prima di partire.

Cosa fare:

Cerca quali sono la lunghezza, la durata e le condizioni fisiche raccomandate per l’escursione che intendi fare.

Controlla le condizioni meteo e ascolta sempre gli avvertimenti delle persone del posto.

Compra o noleggia il giusto equipaggiamento per la tua gita.

Metti sempre nello zaino cibo e bevande a sufficienza e un cambio completo di abiti.

Valuta la possibilità di partecipare a un’escursione guidata.

Cosa evitare:

Non indossare jeans, scarpe da ginnastica o altro abbigliamento da tutti i giorni.

Non iniziare la gita troppo tardi nella giornata perché rischieresti di dover camminare al buio.

Non partire mai per un’escursione in montagna se non sei in buona forma fisica.

Non dipendere solo da una cartina sul cellulare perché non c’è sempre copertura in montagna.

Quello che ti porti riportalo anche indietro - non lasciare nulla, inclusa l’immondizia.

Condizioni meteo in montagna

Anche se è previsto tempo bello e soleggiato le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente. Controlla sempre le previsioni prima di partire e assicurati di essere preparato per un cambiamento del tempo. Non fare l’escursione se sono previsti venti forti, piogge abbondanti o nebbia. Vedi le previsioni meteo su yr.no.

Equipaggiamento necessario

Porta uno zaino da 30 litri per essere sicuro che possa contenere tutto quello che ti può servire quando vai in montagna in Norvegia. Un cambio completo di abiti, kit di pronto soccorso, un cellulare carico e una lampada frontale, sono solo alcune delle cose che ti raccomandiamo di portare nello zaino. Vedi più sotto per controllare l’elenco completo dell’equipaggiamento.

Abbigliamento adeguato e caldo

Sono consigliati dei buoni scarponi da montagna. Alcuni tratti dell’escursione a Preikestolen attraversano terreno accidentato per cui avrai bisogno di un buon sostegno per il piede e la caviglia. Possono esserci a volte forti raffiche di vento, quindi utilizza abbigliamento antivento e antipioggia. Metti nello zaino un cambio completo di abiti, inclusi un cappello, guanti e scaldacollo.

Cibo e bevande a sufficienza

Porta sempre con te cibo e bevande a sufficienza quando parti per un’escursione. É importante avere abbastanza provviste in modo che le tue riserve di energia durino per tutto il tragitto.

Toilette

Non ci sono toilette lungo il sentiero, quindi utilizza i servizi presso il parcheggio prima di partire per l’escursione. Se proprio ne hai bisogno quando sei per strada, stai a valle del sentiero e ben distante da corsi d’acqua e laghi. Porta con te la tua spazzatura e buttala nei cassonetti dei parcheggi.

Come arrivare

L’escursione parte dal rifugio Preikestolen fjellstue e puoi arrivare lì in auto e in battello. C’è anche un servizio di pullman da Stavanger. Se arrivi in auto da Stavanger puoi prendere il traghetto da Stavanger a Tau e poi proseguire sulla RV 13 via Jørpeland fino a Preikestolen fjellstue. Se provieni da Sandnes puoi prendere il traghetto da Lauvvik a Oanes e guidare da lì fino a Preikestolen fjellstue. Vedi le alternative per arrivare a Preikestolen.

Altre escursioni nella zona

Ci sono molte altre escursioni vicino a Preikestolen e nelle zone circostanti, incluse delle opzioni più facili. Guarda le escursioni alternative in questa regione.

Approfitta delle migliori offerte

Ecco una selezione di operatori per organizzare al meglio il tuo viaggio.

Trova l’ispirazione

Abbiamo raccolto anche altri articoli che potrebbero piacerti.

Ultime pagine visualizzate