Skip to main content

La penisola di Varanger

Nelle terre selvagge

Nell’angolo più estremo, nel nordest della Norvegia, una moltitudine di uccelli popola l’aspro e roccioso paesaggio artico.

Sei pronto per un viaggio alla fine del mondo?

O almeno è quello che sembra quando percorri la Strada turistica nazionale di Varanger, mentre si snoda nel paesaggio deserto e quasi lunare…

… per raggiungere Vardø, su una piccola isola, dove devi fare una sosta a vedere lo Steilneset Memorial.

Un monumento che fa riflettere, eretto sul luogo in cui 91 persone, quasi tutte donne, furono condannate al rogo durante la caccia alle streghe del XVII secolo.

Prosegui poi lungo la strada panoramica…

… fino ad arrivare a Hamningberg. Attenzione: la Strada turistica nazionale viene chiusa in inverno per la neve.

L’antico e pittoresco villaggio di pescatori (ora abbandonato) è uno dei pochi centri abitati che non è stato dato alle fiamme dai tedeschi in ritirata alla fine della Seconda guerra mondiale. Sono rimaste in piedi ancora molte delle case dell’Ottocento.

Nella penisola di Varanger potrai vedere qualcosa di molto speciale

… questo tipetto simpatico!

La pulcinella di mare è uno dei 150.000 uccelli di diverse specie, tra cui anche urie e aquile di mare, che puoi osservare da vicino sull’isola di Hornøya, il più grande sito di nidificazione in Norvegia.

La società di architettura Biotope ha progettato questi speciali capanni per birdwatching, che offrono anche riparo dalle intemperie.

Non c’è bisogno di essere interessati alla fauna per fare una sosta qui. Fermati ad ammirare la straordinaria natura che ti circonda, magari con il sole di mezzanotte o sotto l’aurora boreale, a seconda della stagione.

C’è molto altro da esplorare in questa zona. Esci in mare con un giro in barca, o fai escursionismo, arrampicata, immersioni, vai in bici, o a pesca di

… questa creatura mostruosa!

Il granchio reale è tra le prede più squisite che si pescano nel Mare di Barents: vieni ad assaggiarlo con un safari al granchio reale. Con un po’ di fortuna potresti anche avvistare delle balene!

Vardø è una delle cittadine più antiche della Norvegia settentrionale. Oltre al monumento di Steilneset ci sono tante testimonianze storiche…

… ma anche cultura moderna – come la street art!

Dopo molti anni di declino demografico, nel 2012 Pøbel, noto esponente della street art, invitò altri artisti a prender parte a un progetto per ridare nuova vita alle strade del posto. Ora vedrai esempi di queste opere quasi a ogni angolo.

Non serve andare al sud per trovare splendide spiagge!

Vieni a scoprire la ‘riviera artica’ di Varanger, Ekkerøy! Passeggia sulle lunghe spiagge di sabbia e fai il bagno in queste limpide acque artiche.

Ma attento, la temperatura è da veri Vichinghi… altrimenti basta la punta dei piedi!

Le case colorate e l’atmosfera tranquilla del piccolo villaggio di pescatori di Skallelv valgono una sosta.

Se sei in cerca di un po’ di vita urbana continua verso sud per una mezz’ora e arriverai a Vadsø, una delle cittadine maggiori di questa parte della Norvegia settentrionale.

Alla fine del XIX secolo la maggioranza della popolazione a Vadsø era di origine Kven, nome dato agli immigrati dalla Finlandia. Ancora oggi molti abitanti parlano finlandese e kven.

Vadsø è molto bella in inverno, non credi?

Parlando di inverno – Varanger è il posto giusto dove andare quando la temperatura inizia a scendere! Prova pesca sul ghiaccio, escursioni con le ciaspole, surf artico, snowkite, o magari trova dei nuovi amici a quattro zampe con un’emozionante avventura di sleddog.

Non dimenticare di esplorare anche la parte nordoccidentale della penisola di Varanger!

Se cerchi un pernottamento confortevole in questa zona prova a Kongsfjord Guesthouse. I vecchi edifici marittimi sono stati restaurati con cura per preservare la cultura e le tradizioni locali e sono rimasti imbevuti dell’atmosfera del passato.

Avventure artiche nell’estremo nordest

Nell’angolo più estremo, nel nordest della Norvegia, dove il cielo incontra il mare, c’è la penisola di Varanger. Qui troverai una selvaggia natura artica, un’enorme varietà di specie di uccelli, posti eccellenti per la pesca e ripide scogliere rivolte verso quella che sembra la fine del mondo.

Il paesaggio è disegnato da numerosi fiumi e distese innevate, popolato da granchi reali e salmoni, illuminato dallo scintillio del mare e dai colori dell’aurora boreale.

Varanger è un melting pot di genti e culture artiche. Con la sua storia e natura straordinarie, le entusiasmanti attività e la popolazione ospitale, un viaggio a Varanger sarà un’esperienza unica.

Ci sono diverse opzioni per arrivare a Varanger. Trova maggiori informazioni sul sito di Varanger o sul sito ufficiale della Norvegia settentrionale.

Vedi qui sotto tutte le possibilità, o vai direttamente a:
Cosa fare | Dove dormire | Mangiare e bere | Arrivare e muoversi

Attività e attrazioni

Fai birdwatching sotto il sole di mezzanotte, prova lo sleddog e la pesca al granchio reale, o scopri di più sull’affascinante storia del Finnmark!

Dove dormire

Riposati in questi luoghi storici!

Mangiare e bere

Scopri la gustosa cucina artica.

Arrivare e muoversi

Trova informazioni dettagliate per viaggiare nella Norvegia settentrionale

Cerca il tuo viaggio con Entur e riceverai i suggerimenti basati sull'intero servizio di trasporti pubblici norvegesi.

Stagioni e clima

Varanger è all’estremo nord e il suo clima è al confine tra quello artico e subartico. Infatti Vardø è l’unica città all’interno della zona climatica artica della Norvegia in cui la temperatura media non supera mai i 10 gradi Celsius.

Più verso l’interno, come a Vadsø e Tana, le temperature sono uno o due gradi più alte in estate. L’aria calda proveniente dalla Russia può portare il termometro a superare anche i 30 gradi e, quando splende il sole di mezzanotte, la temperatura si mantiene sopra i 20 gradi per tutta la notte, perfino nei villaggi di pescatori affacciati sul Mare di Barents. Ma i venti da nord-ovest possono portare temperature a una sola cifra, vento e pioggia, quindi devi portare abiti adatti a ogni tipo di tempo.

Gli inverni sono freddi e asciutti con tempo stabile nelle zone interne come Tana e Nesseby. In località sul mare come Vardø puoi aspettarti più neve, temperature più miti e piogge sporadiche. In linea di massima, se hai un abbigliamento adeguato, il tempo in inverno nella penisola di Varanger è ideale per le attività sulla neve. Un paio di volte ogni inverno un fronte di bassa pressione artica spazza la zona con forti tempeste di neve. I voli vengono cancellati, le navi Hurtigruten restano in mare aperto senza attraccare in porto e le strade vengono chiuse. Comunque finisce tutto alla svelta e i trasporti ripartono molto velocemente.

A Vadsø il sole resta sotto l’orizzonte anche durante il giorno, la cosiddetta notte polare, dal 25 novembre al 17 gennaio. Durante l’inverno, quando ci sono le condizioni, può apparire in tutta la penisola il fenomeno dell’aurora boreale.

In estate a Vardø il sole di mezzanotte splende dal 15 maggio al 28 luglio.

Controlla le previsioni meteo aggiornate su yr.no.

Leggi di più sull’aurora boreale.

Approfitta delle migliori offerte

Ecco una selezione di operatori per organizzare al meglio il tuo viaggio.

Altre attrazioni nel Finnmark orientale

Non devi aspettare di arrivare qui. Filtra la tua ricerca e guarda le offerte qui sotto.

Trova l’ispirazione

Ultime pagine visualizzate