AVVISO PER CHI VIAGGIA! Informazioni importanti sulla situazione per il coronavirus in Norvegia
Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway

TRØNDELAG

Piacevole e accogliente

Fai scroll down per trovare ispirazione o vai direttamente alla nostra pagina
Pianifica il tuo viaggio

The Nidelva river in Trondheim .
Photo: Bernart Wood / trondelag.com
The Nidelva river in Trondheim .
Photo: Bernart Wood / trondelag.com

La regione di Trøndelag è il cuore autentico della Norvegia. Situata proprio nel mezzo, con arterie che si diramano in ogni possibile direzione. Da qui puoi viaggiare verso il selvaggio ovest, il nord artico, il profondo est o il ridente sud.

The Nidelva river in Trondheim .
Photo: Bernart Wood / trondelag.com
The Nidelva river in Trondheim .
Photo: Bernart Wood / trondelag.com

Oppure puoi fermarti. Perché questo è il posto migliore per imparare la nobile arte del nostro passatempo preferito - il “kos”.

Il tempo qui sembra scorrere un po’ più lentamente e molte persone del posto pare si muovano a un ritmo più rilassato. Perché nel Trøndelag “kos” è uno stile di vita. Come al caffè Baklandet Skydsstation.

Bakklandet Skydsstation in Trondheim .
Photo: Christine Baglo
Bakklandet Skydsstation in Trondheim .
Photo: Christine Baglo

Ma cos’è esattamente “kos”?

Può essere il tempo che passi con i tuoi amici esplorando Bakklandet, il vecchio quartiere con le case in legno nella vivace città studentesca di Trondheim. La città principale della regione è la vera capitale del “kos”.

Bakklandet in Trondheim .
Photo: Martin Håndlykken / Visitnorway.com
Bakklandet in Trondheim .
Photo: Martin Håndlykken / Visitnorway.com

Ma anche del jazz, dell’interessante arte contemporanea e di originali festival, di monaci che producono formaggio e di gente con grandi baffi chiamati “trønderbart” 👨🏻.

Per non dimenticarci degli ingegneri, tra i più innovativi esperti di tecnologia d’Europa.

The Pstereo music festival in Trøndelag .
Photo: McKenna Stark
The Pstereo music festival in Trøndelag .
Photo: McKenna Stark

Trondheim è in effetti una fucina di tecnologie d’avanguardia. Basta dare un’occhiata a questa costruzione iconica progettata da Snøhetta.

Powerhouse è uno degli edifici a più basso impatto ambientale in tutto il mondo.

Il tetto di 3.000 metri quadrati ricoperto da pannelli solari produce energia sufficiente sia per l’edificio stesso sia per il vicinato – come pure per tutti gli autobus elettrici cittadini.

Powerhouse in Trondheim .
Photo: Ivar Kvaal
Powerhouse in Trondheim .
Photo: Ivar Kvaal

Un altro edificio emblematico assolutamente da non perdere è la stupenda cattedrale di Nidaros.

Potresti anche incontrare dei pellegrini che hanno percorso a piedi il famoso Cammino di St. Olav – la principale via di pellegrinaggio attraverso la Norvegia. Questo itinerario sta diventando uno dei tracciati escursionistici a lunga distanza più popolari dell’Europa settentrionale.

The Nidarosdomen Cathedral in Trondheim .
Photo: Christine Baglo
The Nidarosdomen Cathedral in Trondheim .
Photo: Christine Baglo

Anche viaggiatori gourmet da tutto il mondo si dirigono verso il centro culinario che Trondheim rappresenta.

La città è conosciuta come la “patria del gusto nordico” – e a ragione!

Qualche anno addietro il Trøndelag divenne la forza trainante dietro l’esplosione di interesse per i cibi locali in Norvegia.

A Trondheim puoi provarne alcuni dei più squisiti esempi, ad esempio nei ristoranti stellati Michelin Speilsalen, Credo e Fagn o all’annuale festival gastronomico Trøndersk Matfestival.

Credo in Trondheim .
Photo: Nicol Herec / Oi! Trøndersk Mat og Drikke
Credo in Trondheim .
Photo: Nicol Herec / Oi! Trøndersk Mat og Drikke

Ma ci sono tantissimi altri tesori locali da scoprire anche nel resto della regione. E sì, è “kos” condividere i prelibati prodotti del territorio.

Assaggia le saporite ricette della nonna e gusta i formaggi locali. Un buon punto di partenza è al Monastero di Munkeby – una celestiale combinazione di latte fresco norvegese e produzione casearia tradizionale francese.

Øyna at Inderøy .
Photo: Marius Rua / trondelag.com
Øyna at Inderøy .
Photo: Marius Rua / trondelag.com

Un altro formaggio premiato ti aspetta alla fattoria e caseificio Gangstad Gårdsysteri nelle vicinanze della trafficata E6.

Da qui La Strada Dorata di Inderøy ti condurrà attraverso un paesaggio collinare tra fiordi e isolette, da orgogliosi agricoltori e artigiani, verso alloggi piccoli e accoglienti – perfino casette sugli alberi.

Inderøy in Trøndelag .
Photo: Steinar Johansen
Inderøy in Trøndelag .
Photo: Steinar Johansen

Si può considerare “kos” anche portare i bambini a conoscere le nostre radici storiche a Stiklestad.

Il 29 luglio 1030 la battaglia di Stiklestad giocò un ruolo importante nella conversione della Norvegia dal paganesimo alla cristianità.

La storia è ancora decisamente viva presso il Centro Culturale Nazionale di Stiklestad, che ogni anno mette in scena il più grande spettacolo teatrale all’aperto della Scandinavia, il Dramma di Sant’Olav.

Stiklestad in Trøndelag .
Photo: Marius Rua / trondelag.com
Stiklestad in Trøndelag .
Photo: Marius Rua / trondelag.com

Un’altra località con una storia particolare è la cittadina di Røros, Patrimonio UNESCO – probabilmente la più accogliente città mineraria al mondo.

Accoccolati davanti al caminetto in una delle piccole case in legno, la maggior parte originali, che tengono il caldo anche quando la temperatura scende a meno 40 gradi. Sì, può fare così freddo in inverno.

Inoltre Røros è famosa per i suoi eccellenti cibi del territorio.

Christmas in Røros .
Photo: Thomas Rasmus Skaug / Visitnorway.com
Christmas in Røros .
Photo: Thomas Rasmus Skaug / Visitnorway.com

Nella parte settentrionale del Trøndelag ti aspetta un itinerario panoramico costiero lungo 650 chilometri. La strada Kystriksveien segue la costa di Helgeland fino a Bodø nel Nordland, nella Norvegia settentrionale.

È facile capire perché questo paesaggio sia considerato uno dei più belli al mondo!

Potresti percorrere in auto tutto il tragitto in due giorni, ma per avere abbastanza tempo sia per un po’ di “kos” sia per qualche entusiasmante avventura, prevedi almeno cinque giorni.

Namdalskysten in Trøndelag .
Photo: Olav Breen
Namdalskysten in Trøndelag .
Photo: Olav Breen

“Kos” è anche essere tutt’uno con la natura e partire per un viaggio seguendo il ritmo stesso del paesaggio.

Ad esempio a Halvikhula, la grotta più grande del Nord Europa.

Hanshelleren cave in Trøndelag .
Photo: Bernartwood / Trondelag.com
Hanshelleren cave in Trøndelag .
Photo: Bernartwood / Trondelag.com

Nell’entroterra sette parchi nazionali aspettano solo te.

Niente code.

Gli unici compagni che potresti trovare qui sono i re della foresta – alci – o una mandria di possenti buoi muschiati a Dovrefjell.

Sunset in Trøndelag .
Photo: Bernart Wood / Trondelag.com
Sunset in Trøndelag .
Photo: Bernart Wood / Trondelag.com

Se preferisci puoi goderti questa splendida natura mentre aspetti che abbocchi la preda. Il Trøndelag è un paradiso per i pescatori che vogliono misurarsi con merluzzi, halibut o eglefini.

O con il re dei pesci stesso. Lo troverai in alcuni dei migliori fiumi da salmone al mondo – proprio qui nel Trøndelag.

Fishing at Fosen in Trøndelag .
Photo: W. Krause / media-army.de / Visitnorway.com
Fishing at Fosen in Trøndelag .
Photo: W. Krause / media-army.de / Visitnorway.com

Su un ponte sopra il fiume da salmone Namsen, puoi alloggiare in una casa per pescatori davvero unica: un treno retro parcheggiato!

Train over the Namsen River in Trøndelag .
Photo: Trøndelag Reiseliv
Train over the Namsen river in Trøndelag .
Photo: Trøndelag Reiseliv

E poi ci sono i momenti zen. Quando respiri l’aria fresca e senti il vento salato tra i capelli.

Trascorri una notte, o anche dieci, in uno dei tradizionali villaggi di pescatori sparsi sulle centinaia di isole lungo la costa frastagliata.

Sør-Gjæslingan at the Namdalskysten coast .
Photo: Bård Svendsen / trondelag.com
Sør-Gjæslingan at the Namdalskysten coast .
Photo: Bård Svendsen / trondelag.com

O scegli la versione 2.0 di uno “sperduto villaggio di pescatori” presso l’incredibile Stokkøya, dove puoi vivere esperienze particolari come un piatto di gustose alghe, un’architettura sorprendente – e il beach bar più cool di tutto il Nord.

Stokkøya in Trøndelag .
Photo: Tuva Klevan
Stokkøya in Trøndelag .
Photo: Tuva Klevan

Scopri le centinaia di bar, festival ed esperienze che ti aspettano nel Trøndelag.

The Pstereo music festival in Trøndelag .
Photo: Marius Rua / trondelag.com
The Pstereo music festival in Trøndelag .
Photo: Marius Rua / trondelag.com

Pronto a farti accogliere?

Pianifica il tuo viaggio nel Trøndelag

The Pstereo music festival in Trøndelag .
Photo: Marius Rua / trondelag.com
The Pstereo music festival in Trøndelag .
Photo: Marius Rua / trondelag.com

Continua a leggere

Approfitta delle migliori offerte

Guarda la nostra selezione di operatori di fiducia che lavorano con impegno per accontentarti.

Your Recently Viewed Pages

Torna su