Skip to main content

I FIORDI PIÙ FAMOSI DELLA NORVEGIA

Con più di 1.000 fiordi in tutto il paese, 10 dei quali percorsi regolarmente da navi da crociera, non è strano che un turista si chieda dove andare e quali fiordi vedere. Scopri come distinguerli con l'aiuto di un esperto di fiordi, Øyvind Heen.

Conoscere meglio i fiordi

Øyvind Heen, esperto di fiordi, è cresciuto in riva a un fiordo e ha continuato praticamente per tutta la vita a esplorare questi insoliti paesaggi, documentandoli mentre faceva escursioni, arrampicata, kayak e altro ancora. Ora è qui per aiutarti!

“Capisco perché chi viaggia nella Norvegia dei Fiordi è un po’ confuso. Non soltanto ci sono moltissimi fiordi, ma sono anche lunghi e profondi e hanno tante ramificazioni. Per creare ancora più confusione, alcuni dei bracci laterali sono molto più famosi dei fiordi principali”, afferma Heen.

Secondo Heen i fiordi più spettacolari sono in effetti bracci secondari: il Geirangerfjord, l’Aurlandsfjord, il Nærøyfjord e il Lysefjord. La sua lista dei fiordi che vale la pena visitare include anche il Romsdalsfjord, il Nordfjord, il Sognefjord, l’Hardangerfjord, e più a nord lo stretto Trollfjord.

“‘Fiordo’ è una parola norvegese che è diventata internazionale. È un antico termine vichingo connesso all’espressione ‘là dove viaggi attraverso’ (‘der man ferder over’) e alla parola ‘traghetto’ (‘ferje’), dice Heen.

Scavati da imponenti ghiacciai

“I fiordi furono creati dalla profonda erosione glaciale al di sotto del livello del mare”, prosegue. “Nel corso di 2,5 milioni di anni e durante una successione di ere glaciali furono scavate le vallate a forma di U. In altre parole i fiordi vennero formati dai ghiacciai.”

Puoi pensare ai fiordi norvegesi come a strade principali con stradine secondarie e stretti vicoli - un po’ come i canali di Venezia in formato XXL. Molti turisti poi sono affascinati dalle condizioni mutevoli del tempo nei paesaggi dei fiordi.

“Per chi arriva da posti caldi e soleggiati il mutare del tempo è di per sé un’attrazione”, sostiene Heen. E ha in progetto di esplorare ancora meglio questo mondo dei fiordi che gli è da sempre rimasto scolpito dentro. Qui di seguito ci fornisce una guida veloce ai maggiori fiordi della Norvegia da sud a nord.

Il Lysefjord: un gioiello nella Norvegia dei fiordi

Il Lysefjord, nel Ryfylke, è il più meridionale tra i fiordi più famosi della costa della Norvegia occidentale. Qui troverai tante destinazioni e attività molto conosciute, tra cui le escursioni agli spettacolari punti panoramici di Kjerag e di Preikestolen. Entrambi possono essere raggiunti con una gita in giornata dalla vicina città di Stavanger.

È molto popolare anche fare una crociera sul fiordo. Sono disponibili tante diverse gite in giornata. Non ci sono strade che costeggiano questo fiordo, ma un traghetto con trasporto auto (con capacità limitata durante i mesi estivi) può portarti fino a Lysebotn, nel punto più interno del fiordo. Il traghetto ferma anche nel piccolo villaggio di Flørli, dove c’è la possibilità di dormire, mangiare e salire gli oltre 4.000 gradini della scalinata in legno più lunga al mondo.

Trova pernottamenti e attività nella zona del Lysefjord.

L’Hardangerfjord: paradiso della frutta

Il secondo fiordo per lunghezza in Norvegia si distende per 179 chilometri dall’Oceano Atlantico, poco a sud di Bergen, fino all’altopiano di Hardangervidda, nel centro del paese. L’Hardangerfjord è un’icona nazionale, anche grazie all’incredibile spettacolo primaverile della fioritura dei meli sui ripidi pendii che lo circondano. È il centro della produzione norvegese di sidro e succhi di frutta.

I suoi bracci secondari più lunghi sono il Sørfjord, dove si trova la popolare escursione a Trolltunga, e l’Eidfjord, vicino alla famosa cascata di Vøringsfossen.

Trova attività e pernottamenti nella regione dell’Hardangerfjord.

Il Sognefjord: il re dei fiordi

Il Sognefjord è chiamato “il re dei fiordi” per tante ragioni. Situato proprio al centro della Norvegia dei Fiordi è il più lungo dei fiordi norvegesi. Questo fiordo iconico si estende per oltre 200 chilometri all’interno del paese, poco a nord di Bergen, e misura 1.308 metri nel punto più profondo. Il Sognefjord è anche uno dei fiordi più ampi, ma ha numerosi bracci secondari molto più stretti.

Troverai molti piccoli e incantevoli villaggi lungo il fiordo e i suoi bracci secondari, tra cui Balestrand, Lærdal, Flåm, Solvorn, Sogndalsfjøra e Fjærland, la città dei libri. Potrai visitare ghiacciai, villaggi vichinghi e fattorie, fare kayak o escursioni a piedi e in bicicletta. Vengono anche proposte molte crociere di un giorno.

Trova attività e pernottamenti nella regione del Sognefjord.

L’Aurlandsfjord: un famoso viaggio in treno e sul fiordo

L'Aurlandsfjord, lungo 29 chilometri, è uno stretto braccio del Sognefjord, il fiordo più lungo della Norvegia. Molti turisti arrivano qui viaggiando sulle due linee ferroviarie iconiche della Ferrovia di Bergen e della Ferrovia di Flåm, che sono state spesso nominate tra i viaggi in treno più bellial mondo.

Dal piccolo villaggio di Flåm, in riva al fiordo, puoi fare una crociera sul fiordo, escursionismo, bicicletta, kayak, o provare una delle zip line più lunghe d’Europa!

Oppure lasciati alle spalle la folla e parti per un viaggio invernale da Bergen a Flåm per ammirare in tranquillità i più bei paesaggi dei fiordi.

Prenota il tour più famoso della Norvegia, Norway in a nutshell, da Voss, Bergen o Oslo.

Scopri i fiordi in altre stagioni

Un viaggio invernale a Flåm

Il Nærøyfjord: il fiordo UNESCO

Vicino all’Aurlandsfjord si trova il Nærøyfjord, lungo 18 chilometri e inserito nella lista dei siti Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. È considerato il braccio più bello e selvaggio del Sognefjord, e ha un passaggio molto più stretto (in alcuni punti solo 250 metri) di tutti gli altri fiordi nella zona. Il paesaggio che lo circonda è mozzafiato, con ripide pareti montuose che raggiungono i 1.800 metri di altezza e scroscianti cascate. In mezzo a questi panorami spettacolari si possono scorgere piccole fattorie e abitazioni tradizionali sparse sulle colline lungo il fiordo.

Si può ammirare il fiordo al meglio con una crociera in giornata, in gommone RIB o in kayak.

Scopri le cose da fare nella zona del Nærøyfjord. Un sightseeing sul fiordo è incluso anche nel tour più popolare della Norvegia, Norway in a nutshell.

Il Geirangerfjord: cascate Patrimonio dell’Umanità

Il Geirangerfjord, lungo 15 chilometri e anch’esso nella lista dei Patrimoni dell’UNESCO, è spesso considerato il più affascinante dei fiordi. I visitatori sono accolti da pareti rocciose mozzafiato quasi verticali, con numerose cascate, coronate da cime innevate tutto l’anno che sembrano giganteschi coni gelato. Tre cascate sono particolarmente famose: De syv søstrene (Le Sette Sorelle), Friaren (Il Pretendente) e Brudesløret (Il Velo da Sposa).

Il Geirangerfjord è il braccio più interno dello Storfjord, facile da raggiungere dalla città art nouveau di Ålesund, nella parte più settentrionale della Norvegia dei fiordi.

Ricorda di fermarti per qualche giorno per poter davvero ammirare tutta questa bellezza. La zona è anche un paradiso per escursionismo, hotel caratteristici, spa e tante entusiasmanti attività.

Trova attività e pernottamenti nel Geirangerfjord, o scopri quanto è bello il Geirangerfjord in inverno, senza folla!

Lo Hjørundfjord: calma tranquillità

Lo Hjørundfjord ha paesaggi spettacolari molto simili a quelli del Geirangerfjord, ma con molti meno turisti e più natura intatta. Piccoli graziosi villaggi sono sparsi sulla riva del fiordo, come Sæbø, Urke e Øye.

Qui troverai alcuni tra i migliori territori per escursionismo nel paese, con itinerari molto impegnativi come Urkegga, Skåla e Saksa. Alla fine rilassati in una sauna o goditi un soggiorno straordinario all’Hotel Union Øye, hotel storico e uno dei più esclusivi nel paese.

Questo fiordo si può facilmente raggiungere in auto anche dalla cittadina di Ålesund. In estate si può ammirare il fiordo con una crociera in giornata dalla città.

Scopri le attività nello Hjørundfjord.

Il Romsdalsfjord: pareti e passeggiate

La regione di Romsdal è conosciuta per la sua natura diversa e fantastica. Mentre la parte occidentale del Romsdalsfjord, lungo 88 chilometri, è principalmente un paesaggio costiero punteggiato da isole, la parte più interna è formata da un lungo fiordo e ripide montagne.

Le attrazioni turistiche più note della zona sono la strada a tornanti di Trollstigen e Trollveggen, la parete montuosa verticale più alta d’Europa. La funivia di Romsdalen ti porta in cima al monte Nesaksla, sopra la città di Åndalsnes, capitale dell’arrampicata, monte che fa parte del popolare itinerario escursionistico sulla cresta di Romsdalseggen.

Un’altra meta conosciuta è Kirketaket, che è stata eletta una delle migliori montagne per lo sci. Qui sicuramente viene resa giustizia all’espressione “vista sul fiordo”.

Guarda cosa fare e dove dormire a Åndalsnes.

Il Trollfjord: la location del film

Nonostante il Trollfjord, ripido fiordo lungo 3 chilometri tra le isole Lofoten e Vesterålen, misuri solo100 metri circa nel suo punto più stretto, è comunque percorso giornalmente in estate da navi da crociera come quelle di Hurtigruten. Alcuni anni fa il Trollfjord ricevette molta attenzione all’estero quando venne girato qui il film americano Downsizing, con Matt Damon come protagonista.

Puoi ammirare il fiordo anche con una crociera in giornata in partenza dalla piccola cittadina di Svolvær alle Lofoten. È facile avvistare delle aquile durante il viaggio!

Trova sightseeing sul Trollfjord o vivi l’esperienza del fiordo con una crociera Hurtigruten.

Scoprite i fiordi norvegesi in autobus, treno e nave veloce

Le migliori offerte dei nostri partner

Prenota adesso la tua prossima vacanza in Norvegia.

Ultime pagine visualizzate