Skip to main content

I POSTI IN NORVEGIA CHE HANNO ISPIRATO FROZEN 2

Sei anni dopo l'amatissimo Frozen della Disney, ecco che arriva finalmente il tanto atteso Frozen 2! Dai vita alla tua avventura fiabesca circondato da profondi fiordi e montagne innevate, splendidi colori autunnali e aurore boreali, nel magico regno di Norvegia.

Nel 2013 Frozen è stato il film di animazione con i più alti incassi di tutti i tempi. Diventato subito un classico della Disney, il film ha vinto due Oscar, come miglior film d’animazione e miglior canzone originale ("Let it go").

Fortemente ispirato da natura, cultura e tradizioni norvegesi, Frozen ci ha fatto conoscere personaggi indimenticabili come la Regina Elsa e sua sorella Anna, il venditore di ghiaccio Kristoff e la sua renna Sven, il pupazzo di neve Olaf e un gruppo di dispettosi troll.

In Frozen 2 siamo invitati a un viaggio epico per trovare delle risposte: da dove provengono i poteri magici di Elsa? La ricerca della verità ci porta dalla favolosa valle sul fiordo di Arendelle verso l’ignoto.

Qui di seguito troverai 10 suggerimenti per aiutarti a vivere la tua magica avventura in Norvegia.

Se vuoi esplorare i vari paesaggi e le attività a tema Frozen vale la pena di prendere in considerazione un tour organizzato. Up Norway propone due viaggi per scoprire i luoghi in Norvegia che hanno ispirato Frozen: Let it Go! e A Frozen Fairytale. Con Fjord Tours puoi prenotarti per Norway Frozen Experience.

1. Autunno nelle foreste incantate

Quando le giornate si accorciano il paesaggio si illumina. Gran parte delle vicende di Frozen 2 si svolgono durante l’autunno – un periodo ideale per una passeggiata nei boschi norvegesi. Con temperature fresche e corroboranti, ombre lunghe e misteriose e un’esplosione di colori che vanno dal giallo pallido al rosso acceso è facile restare incantati dalle fitte foreste della Norvegia.

Trova tantissimi suggerimenti su cosa fare in una vacanza in autunno in Norvegia e ricorda che venire in Norvegia dopo i mesi estivi significa anche meno code per le principali attrazioni e prezzi più bassi.

2. Forze della natura: le aurore boreali

Dire che la natura è uno dei protagonisti di Frozen 2 non è per niente un’esagerazione. Le forze degli elementi, terra, aria, fuoco e soprattutto acqua e ghiaccio, guidano gli eventi fin dall’inizio. Guardare fenomeni naturali come l’aurora boreale sullo schermo può essere affascinante, ma per sentirne davvero la potenza niente è paragonabile a provare l’esperienza nella realtà. Pura magia!

La Norvegia settentrionale è uno dei luoghi più belli e comodi al mondo per vivere l’esperienza dell’aurora boreale. Ci sono ottimi collegamenti di trasporti, hotel confortevoli e tantissime entusiasmanti attività invernali, come lo sleddog, che ti aspettano. Guide preparate possono introdurti a nuovi sport invernali e farti ammirare le magiche luci del nord.

3. Creature leggendarie e spiriti elementali

Le foreste incantate naturalmente sono piene di creature mitologiche. I troll in particolare sono così comuni nel folclore norvegese da aver lasciato il segno in ogni ambito sociale, dalla toponomastica – come Trolltunga, Trollstigen e Trollfjorden – ai souvenir di troll in qualsiasi negozio per turisti. E non hai bisogno di una fervida immaginazione per vedere troll dietro ogni angolo durante una passeggiata serale in una foresta in Norvegia.

In Frozen 2 ritroverai anche una varietà di altre creature fantastiche, come il formidabile Nøkk, che è stato ispirato dallo spirito norvegese delle acque, Nøkken.

4. Cultura sami

Se segui le orme delle eroine di Frozen e ti dirigi verso nord partendo dalla Norvegia dei fiordi, la regione che assomiglia di più ad Arendelle, potrai arrivare fino alla Norvegia settentrionale. Questa è la terra dei Sami, popolazione indigena della Norvegia e allevatori di renne. Gli autori di Frozen 2 hanno collaborato con i Sami per gli elementi nel film che attingono alla loro cultura, inclusi i dettagli per i personaggi di Northuldra, che Anna ed Elsa incontrano nella foresta incantata. Con Frozen 2 è anche la prima volta in assoluto che un film internazionale della Disney avrà una versione in lingua sami.

Come puoi immaginare ci sono un’infinità di possibilità per vivere l’esperienza dell’originale cultura sami nella Norvegia settentrionale. Ci sono di fatto più di 200.000 renne in Norvegia e sì, c’è davvero la possibilità di andare su una slitta trainata dalle renne! Oltre a essere trasportato sulla neve dal tuo Sven personale, puoi dormire in un’accogliente tenda lavvo, provare cibi tradizionali sami, partecipare a un festival o vedere un museo sami.


5. Musica joik

Lo joik è la musica tradizionale dei Sami, un’usanza molto viva anche al giorno d’oggi. I fan di Frozen hanno fatto la conoscenza dello joik già nel 2013, dato che la canzone iniziale della colonna sonora del film è stata composta dal musicista sami Frode Fjellheim.

C’è comunque molto di più da scoprire sul mondo dello joik. Vedi la nostra veloce introduzione al passato, presente e futuro della musica sami.

6. Da’ il benvenuto alla neve!

In Norvegia un inverno senza neve sarebbe come Frozen 2 senza il pupazzo di neve Olaf. La neve è quello che rende così speciale la stagione invernale. Rischiara le giornate più corte e fornisce le basi per una offerta interminabile di attività invernali – discesa e sci di fondo naturalmente, ma anche tante attività divertenti senza sci come slittino, pattinaggio su ghiaccio, escursioni con le ciaspole, pesca sul ghiaccio e uscite in slitta.

Se non hai mai fatto un pupazzo di neve come Olaf prima d’ora, questa è la tua occasione.

7. I fiordi: paesaggi fiabeschi

Frozen 2 non si concentra forse sul paesaggio del fiordo di Arendelle così tanto come nel primo film, ma resta pur sempre il punto di partenza di questa avventura.

Per molti aspetti Arendelle sembra la quintessenza di un ambiente fiabesco, completo di imponente castello in un paesaggio rigoglioso. Per gran parte è stato ispirato da Bergen, la seconda città più grande della Norvegia e uno dei molti luoghi nella Norvegia dei fiordi in cui puoi vivere un po’ di magia da favola anche nella vita reale.

Con oltre 1.000 fiordi e ancora più villaggi sui fiordi in tutto il paese la cosa più difficile sarà decidere da dove iniziare. Se ancora non conosci i fiordi leggi la nostra breve guida ai fiordi norvegesi.

8. La fortezza di Akershus

Il castello di Arendelle non avrebbe questo aspetto se non fosse per la Fortezza di Akershus a Oslo. Situata proprio nel centro della capitale norvegese, la struttura risale al 1299, quando il re Håkon V ne iniziò la costruzione. Venne rimodernata e trasformata in residenza reale nel XVI secolo.

Oggi puoi partecipare a una visita guidata per scoprire di più su questo castello medievale.

9. Le chiese di legno medievali

Un altro esempio di come la Norvegia abbia profondamente ispirato Frozen è la cattedrale di Arendelle, dove ha luogo l’incoronazione di Elsa nel primo film. Gli artisti della Disney che hanno creato la cappella hanno preso ispirazione dalle stavkirke, le chiese di legno norvegesi. Durante il Medioevo queste chiese di legno finemente intagliate erano presenti in molte parti dell’Europa nordoccidentale. Oggi restano ormai solo circa 30 stavkirke, la maggior parte delle quali si trova in Norvegia.

Leggi di più sulle stavkirke della Norvegia.

10. Cultura e folclore norvegese

Una tappa obbligatoria per i fan di Frozen è anche la regione del Trøndelag, di cui, nell’universo magico del film, vengono rappresentati la cattedrale di Nidaros a Trondheim e le renne nella graziosa cittadina di Røros.

Con De Historiske puoi vedere i luoghi più suggestivi del Trøndelag e gustare le prelibatezze locali facendo un roadtrip nella regione.

Se vuoi immergerti a fondo nelle tradizioni norvegesi che hanno ispirato i film di Frozen i posti migliori da visitare sono i tanti musei del folclore sparsi un po’ in tutto il paese. Troverai di tutto, dall’artigianato ai costumi tradizionali, alle mostre d’arte.

Molti musei del folclore sono musei all’aperto che sono altrettanto interessanti per gli appassionati di architettura come per i fan della Disney. Cammina tra gli edifici storici della Norvegia, tra cui le tipiche case di legno con il tetto in torba. In alcuni musei come il Museo Folcloristico Norvegese a Oslo e il Museo Maihaugen a Lillehammer puoi vedere anche delle chiese di legno medievali.

Approfitta delle migliori offerte

Ecco una selezione di operatori per organizzare al meglio il tuo viaggio.

Pianifica il tuo favoloso viaggio in Norvegia

Trova qui sotto altre idee per la tua avventura in Norvegia.

Continua a leggere

Ultime pagine visualizzate