Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway
Skåpet – EN
Skåpet – EN.
Photo: Thomas Rasmus Skaug / Visitnorway.com
The cabins of Skåpet in Ryfylke at dusk
Skåpet at dusk.
Photo: Thomas Rasmus Skaug / Visitnorway.com
Una nuova era per l’architettura di montagna in Norvegia

Chalet di montagna effetto WOW!

Sono finiti i tempi di elementi tradizionali come pareti di tronchi e finestre piccole. È sempre più comune in Norvegia vedere chalet di montagna e baite con design nuovi e interessanti.

Pochi anni fa l’Associazione Trekking Norvegese (DNT) aveva inaugurato un rifugio autogestito, architettonicamente diverso. Il gruppetto di chalet ultramoderni chiamati Skåpet sono la via di accesso alla rete di sentieri sui monti Frafjordheiene, sul lato sud del Lysefjord.

“Le montagne qui sono davvero forti. Salendo quassù ho visto una piccola ranocchia. Ho gridato così forte che la mamma pensava avessi visto un serpente”, dice ridendo Rikke Benaglia Petersen, una bambina di nove anni.

Lei e sua madre, Rebecca Benaglia, sono nella cucina dello chalet principale di Skåpet, e stanno cuocendo un “bolani”, un pane piatto afgano. Un profumo dolce e invitante di cibo riempie il rifugio, che è il primo lungo l’itinerario escursionistico chiamato trekking del Lysefjord. Questo percorso di una settimana include attrazioni famosissime come Preikestolen (il Pulpito), Kjerag, e i 4.444 gradini di Flørli.

“Ci abbiamo messo più o meno un’ora e mezza ad arrivare qua. Abbiamo fatto tante escursioni in montagna e pensiamo che sia divertente”, dice Rebecca.

Skåpet, Frafjordheiene
Skåpet, Frafjordheiene.
Photo: Thomas Rasmus Skaug / Visitnorway.com

Tempi moderni

DNT possiede, gestisce e mantiene più di 550 baite e chalet in tutto il paese. Gli ospiti che vi pernottano provengono da tutto il mondo. Questi rifugi sono sempre stati associati in passato a costruzioni in legno solide e tradizionali, con finestre piccole e l’erba sul tetto, ma Skåpet rappresenta una nuova generazione di chalet con design architettonici moderni caratterizzati da ampie vetrate e pareti rivestite di zinco.

Oltre allo chalet principale che ha una sala comune, una cucina e camere da letto per dodici persone, ci sono una sauna con doccia all’aperto, strutture esterne con le toilette, e sei chalet più piccoli per il pernottamento. Ogni baita ha spazio sufficiente perché tu, e altre quattro persone, possiate godere di tranquillità e privacy e ammirare comodamente le montagne attraverso grandi vetrate a tutta parete.

Un’esplosione architettonica

Tutto è iniziato con la ricostruzione del Turtagrø Hotel a Luster nel 2002 e poi, con la realizzazione del nuovo rifugio Preikestolen fjellstue nel 2008, è arrivato un nuovo modo di pensare alla costruzione di baite e chalet, stando a quanto dice il consulente per l’outdoor alla DNT, Endre Kleiveland.

“A livello nazionale abbiamo osservato come l’architettura abbia avuto rilevanza sia per l’attenzione ricevuta sia per il numero di presenze presso gli chalet”, afferma.

DNT sta dietro molti dei progetti degli chalet, ma ci sono diverse forze che lavorando insieme hanno prodotto questa crescita generale di nuovi moderni chalet progettati da architetti. Il modo di pensare innovativo proviene da chi possiede e gestisce gli chalet, e tutta questa maggiore attenzione è chiaramente stata di ispirazione per altri. Inoltre “la Norvegia ha tanti bravi architetti che sanno che questo è il momento giusto”, dice Kleiveland.

Il rifugio Tungestølen è stato ricostruito dopo che un uragano lo distrusse nel 2011. Il nuovo chalet, aperto nell’autunno 2019, è stato progettato dallo studio di architettura Snøhetta.

“Il nostro principale desiderio è che la nostra architettura aiuti le persone a uscire e godersi gli spazi aperti. I nuovi chalet possono anche giocare un ruolo nel creare una dimensione in più – qualcosa che non hai mai visto prima”, dice Anne Cecilie Haug, architetto senior di Snøhetta. “La natura è la cosa più importante. L’architettura dovrebbe formare una base ed essere un elemento emozionante all’interno della natura.”

Tungestølen DNT cabin in Luster, Fjord Norway
Tungestølen, Luster.
Photo: Erling Kvalsøren / DNT

Ambiente e sostenibilità

DNT ha lo scopo di invogliare sempre più persone a fare escursioni, ma nel frattempo di prendersi cura dell’ambiente. Perciò quando oggi nascono progetti di nuove costruzioni nella natura norvegese, un’attenta considerazione dell’ambiente, soluzioni energetiche e scelta dei materiali, insieme alla funzionalità, giocano tutti un ruolo fondamentale.

“Queste sono strutture strettamente connesse alla natura e che tengono in considerazione l’ambiente in cui sono collocate”, dice Endre Kleiveland.

Il comparire di chalet con uno stile nuovo non passa certo inosservato, e questo ha fatto nascere un dibattito riguardo all’alterazione dell’immagine romantica e caratteristica che molte persone hanno della montagna in Norvegia. Ed è giusto, secondo Kleiveland. Egli sottolinea comunque che l’opinione della popolazione locale e il turismo sostenibile hanno un peso importante, e che gli Uffici Turistici non dovrebbero mai iniziare opere edilizie che localmente non sono volute.

Molti dei nuovi chalet sono già diventati delle icone, e il rifugio Rabothytta sul lato nord del ghiacciaio Okstindbreen a Hemnes, nello Helgeland, ne è un buon esempio. Il rifugio numero 500 della DNT è infatti diventato un posto che ora vogliono venire a vedere in tanti.

“Gli chalet sono un’attrazione aggiuntiva all’escursione, e quindi una ragione in più per andare in montagna. Allo stesso tempo però non è un obiettivo in sé il fatto che i rifugi siano innovativi, e la DNT non costruirà in futuro soltanto questo tipo di chalet”, sottolinea Kleiveland.

Rabothytta, Helgeland
Rabothytta, Helgeland.
Photo: Svein Arne Brygfjeld / www.visithelgeland.com/hemnes.jpg

È essenziale comunicare che le baite sono lì per fornire riparo e che gli ospiti si possono sentire al sicuro, al caldo e protetti dal clima spesso rigido della Norvegia. Al tempo stesso l’ambiente circostante non deve essere chiuso fuori, per cui molti dei nuovi chalet hanno grandi vetrate panoramiche.

Ma, come dice Anne Cecilie Haug di Snøhetta: “Le immagini più belle della natura saranno sempre quelle che ti godi all’aperto.”

Una filosofia di apertura

Anne Cecilie Haug dichiara anche che le innovazioni tecnologiche rendono persino più semplice costruire utilizzando metodi a basso impatto ambientale nelle zone periferiche in Norvegia. In altre parole è più facile al giorno d’oggi proteggere l’ambiente anche quando si costruisce in posti molti isolati.

L’architetto senior trova che sia divertente creare un’alternativa agli chalet tradizionali e le piace l’idea che la gente potrà fare esperienza di qualcosa che è stata fatta appositamente per il luogo in cui viene collocata.

Anche il fatto che tutti sono i benvenuti nei rifugi e negli chalet dell’Associazione Trekking in Norvegia, è un punto importante:

“Noi di Snøhetta amiamo lavorare con la filosofia che quello che creiamo sarà aperto a tutti e che nessuno sia escluso, senza distinzioni”, dice Haug.

Moderni chalet di montagna
The lodge Preikestolen fjellstue is situated idyllically in the Ryfylke moorlands, overlooking the Refsvatn lake. The lodge is located at the starting… Read more
Preikestolen fjellstue
Skåpet is a self-service lodge designed by Estonian Koko Architecture + Design. The spectacular lodge is the gateway to the grid in Frafjordheiane on… Read more
Skåpet
Gullhorgabu, Bergsdalen
Gullhorgabu
Rifugio autogestito sui monti Bergsdalen ideale per famiglie con bambini. Costruito pensando ad ambiente, architettura e soluzioni intelligenti.
Gullhorgabu
Kvitlen, Kvitladalen
Kvitlen
In bellissima posizione su un crinale sopra la valle Kvitladalen. Dallo chalet vista panoramica della valle e di un invitante laghetto lì accanto.
Kvitlen
Jonstølen, Ryfylkeheiene
Jonstølen
Moderno e innovativo rifugio autogestito, il meglio di 100 anni di edilizia. Facile da raggiungere, adatto a famiglie con bambini piccoli e cani.
Jonstølen
Rabothytta, Helgeland
Rabothytta
Situato sul ghiacciaio Okstindbreen a 1.200 metri. Le finestre possono resistere a tempeste e il legno del rivestimento è stato recuperato in zona.
Rabothytta
Skålabu, Skåla
Skålabu
L’architettura è adatta alla posizione e un’attrattiva in sé. Con 20 posti letto sostituisce Skålatårnet come rifugio principale sul monte Skåla.
Skålabu
Høgevarde, Norefjell
Høgevarde
Nuovo rifugio senza personale. Tutti i materiali di cui è fatto sono riciclabili ed è collocato su una struttura di acciaio a un metro dal suolo.
Høgevarde
Turtagrø Hotel
Turtagrø hotel
Il solido edificio, progettato da Jarmund / Vigsnæs AS Architects, può sembrare una nave ancorata in un vasto paesaggio montano.
Turtagrø hotel
Hammerfest
Storfjellet, punto di appoggio
La struttura, progettata da Architetti Spinn, ha una grande e solida vetrata ed è costruita per condizioni di vento estreme.
Storfjellet, punto di appoggio
Tungestølen DNT cabin in Luster, Fjord Norway
Tungestølen
Design e materiali del rifugio sono legati alla natura circostante. L’architettura dà un’identità particolare che colpisce e coinvolge l’ospite.
Tungestølen
Breidablik, Hordaland
Breidablik
Nel 2019 sono stati aperti due nuovi rifugi a Breidablik, con posto per 27 persone.
Breidablik
Attrazioni per appassionati di architettura
I consigli dell’architetto Espen Surnevik che ti condurrà a capolavori architettonici in luoghi che offrono anche moltissime attività ricreative.
Continua a leggere
Direzione amministrativa della città. Aperto nel 1950 e abbellito con motivi tratti dalla storia, cultura e vita lavorativa norvegese. Nome… Read more
Municipio di Oslo
New Våler church was inaugurated in May 2015 and it is the largest wooden church in Europe. This is a remarkable building, which has won a… Read more
Våler church in Hedmark
Welcome to the home of Nobel laureate Sigrid Undset (1882–1949), one of Norway's great female writers. Her home is a short walk from downtown… Read more
Bjerkebæk - Sigrid Undset's home
Sohlbergplassen
Sohlbergplassen punto panoramico
La piattaforma incornicia la vista del lago e delle cime arrotondate del massiccio di Rondane proprio come in un famoso dipinto di Harald Sohlberg.
Sohlbergplassen punto panoramico
The Aukrust Center lies in the little town of Alvdal in one of Norway's many beautiful valleys. Its a museum built to house the life work of… Read more
Aukrustsenteret
Juvet
Juvet landskapshotell
Invece di un normale hotel con le camere in un unico grande edificio, l’idea era distribuire le stanze nel paesaggio sotto forma di case singole.
Juvet landskapshotell
The Norwegian Industrial Workers Museum at Vemork is a museum where you can see the unique exhibition from 2.ww. as well as the industrial revolution… Read more
Norwegian Industrial Worker's Museum
The Norwegian Glacier Museum opened in 1991, and is an award-winning hands-on museum, situated in Fjærland at the head of the Fjærlandsfjord. The… Read more
Norwegian Glacier Museum
UNESCO Urnes Stave Church , the oldest of Norway's stave churches, is included on UNESCO's World Heritage List. It was built around 1130 AD, but the… Read more
Urnes Stave Church
Bryggen is one of Bergen's and Norway's main attractions. Bryggen was built after the great fire in 1702 and is included on UNESCO's World Heritage… Read more
Bryggen in Bergen
Learn about the start of the Norwegian industrial history. See the power station at the fjord, follow in the footsteps of the navvy and let the… Read more
The Norwegian Museum of Hydro Power and Industry in Tyssedal
Top 10 architetture singolari
Hans Petter Smeby, la mente che sta dietro l’architettura metropolitana norvegese e la rivista di design Nytt rom, ti guida ad alcune interessanti architetture fuori dai…
Continua a leggere
The fishing village of Eggum lies on the seaward side of Vestvågøy island, alone between the ocean and the mountains. Read more
Eggum, Lofoten
The Petter Dass-museum at Alstahaug is The County of Nordland´s millennium site. The museum is dedicated to the heritage of the priest and poet Petter… Read more
Petter Dass museum
Stokkøya Sjøsenter and The Beach Bar is situated near one of Norways finest beaches, and has both excellent food, comfortable accommodation and… Read more
Stokkøya Sjøsenter
Trollveggen Visitor Centre is located under Trollveggen , Europe's highest vertical mountain wall. The top shoots stretching nearly 1,800 feet into… Read more
Trollveggen visitor center
Is an architectural viewing pavilion overlooking Tverrfjellet mountain at Hjerkinn. The building was designed by Snøhetta architects and opened in… Read more
viewpoint SNØHETTA
Ustikten is not your average rest stop. The futuristic concrete flake in the middle of the mountains is winning awards. Read more
Utsikten, Gaularfjellet
Domkirkeodden by Mjøsa comprises over 60 antique buildings from the Hedmark villages. Permanent exhibitions are available in Storhamarlåven from the… Read more
Storhamarlåven, Domkirkeodden
Nella zona industriale lungo il fiume Akerselva, è nato uno dei più interessanti progetti di sviluppo della città di Oslo. Quartiere innovativo… Read more
Vulkan
Fa parte del Museo Nazionale di arte, architettura e design. L'edificio principale è stato progettato dall’architetto Christian… Read more
Museo di Architettura
Karmøy Fishery Museum is located on the mid-west side of Karmøy, the museum displays the modern era of the region's fishing history, which is a… Read more
Karmøy Fishery Museum
Select
    Show Details
    Statens Kartverk, Geovekst og kommuner - Geodata AS

    Trova l'ispirazione

    Your Recently Viewed Pages

    Torna su