Skip to main content

Pesca in mare e nei fiordi

Con una linea costiera più lunga dell'equatore e acque ricche di merluzzi, salmoni e halibut con dimensioni da record la Norvegia è un paradiso per la pesca in mare.

Si dice che i norvegesi abbiano acqua di mare nelle vene. La nostra è una nazione che ha sempre vissuto del mare. Dalla Norvegia meridionale alla Norvegia dei fiordi e lungo tutta la costa fino a Kirkenes, nella Norvegia settentrionale, l’intera costa è punteggiata da villaggi dove la pesca resta un elemento fondamentale della vita del luogo. Per una vacanza più autentica molti visitatori scelgono di pernottare nelle accoglienti rorbu (le tipiche casette dei pescatori) in riva al mare che si possono prendere in affitto.

A pesca tutto l’anno

Al contrario di quello che potresti pensare, la pesca in mare si può praticare tutto l’anno. I mesi estivi sono la stagione principale, quando sia gli abitanti sia i turisti possono sfruttare al massimo il clima più caldo e le serate luminose. Molti scelgono le regioni intorno al Circolo polare artico per vivere un’avventura eccezionale sotto il sole di mezzanotte.

D’altro canto venendo a pesca in inverno, primavera e autunno hai il vantaggio di trovare meno gente e prezzi più convenienti per pernottamenti e servizi. D’inverno ci può essere mare mosso, quindi la cosa più sicura è uscire con una guida esperta.

La stagione invernale offre delle opportunità di pesca di tipo diverso. Il clima freddo e buio è compensato dalla probabilità di avvistare l’aurora boreale e, soprattutto, da condizioni eccellenti per la pesca al merluzzo. Tra gennaio e marzo enormi quantità di skrei (merluzzo artico migratore) affluiscono lungo la costa norvegese per riprodursi. È la tua occasione per stabilire un nuovo record personale!

Tieni presente che è vietato pescare il merluzzo nell’Oslofjord in qualsiasi periodo dell’anno. Inoltre la pesca al merluzzo è proibita dal 1 gennaio al 30 aprile in 14 zone definite dove questo pesce depone le uova nel sud, da Lindesnes al confine svedese. Inoltre alcune specie presenti nelle acque norvegesi sono protette o a rischio di estinzione e, se pescate, devono essere rilasciate in mare.

Il Campionato del Mondo della pesca al merluzzo, che si svolge ogni anno a marzo alle Lofoten, attrae sia pescatori esperti sia amatoriali, che arrivano qui per immergersi nell’atmosfera festosa della competizione.

Centri per la pesca

In tutto il paese si trovano centri per la pesca che possono fornire tutto quello che ti serve per le tue uscite, incluse solide imbarcazioni, attrezzature, stanze per sfilettare il pescato, abbigliamento da pesca e molto altro. Se sei nato dopo il 1980 e vuoi noleggiare una barca a motore lunga più di 8 metri, o con una potenza superiore a 25 cv, ti serve la patente nautica.

Se non hai la patente nautica puoi sempre partecipare a un’uscita organizzata su pescherecci più grandi e imparare dagli esperti! È comodo e sicuro, inoltre le guide e i pescatori locali conoscono le zone di pesca migliori.

La cattura della tua vita

Anche se il merluzzo è una delle specie più comuni nelle acque norvegesi non è di certo la sola. Scommettiamo che alla fine di una bella giornata di pesca potrai postare orgogliosamente i selfie con le tue catture migliori: trota di mare, halibut, salmone, o magari eglefino, platessa, sgombro, rana pescatrice, molva, brosme… potremmo continuare, ma abbiamo reso l’idea.

Se quello che cerchi è la pesca d’altura, allora la Norvegia settentrionale è la zona giusta per te! Lì troverai diversi posti specializzati nella pesca dell’halibut, specialmente nel Finnmark! Catturare un halibut potrebbe non essere facile, ma hai pressoché la garanzia di pescare altri tipi di pesce! Non dimenticare di partecipare anche a un safari al granchio reale già che sei qui al nord.

Se vuoi aumentare le tue probabilità di una pesca fortunata, fare sesso prima di un’uscita è la sorprendente soluzione! Almeno stando a quanto dicono i pescatori della Norvegia settentrionale, un po’ di buon haillti aiuterà a prendere tanti più pesci e più grandi!

La costa della Norvegia

La Norvegia ha la fortuna di avere un litorale eccezionalmente lungo dove crescono e prosperano un gran numero di specie ittiche. Il segreto sta nella calda Corrente del Golfo, che comporta una grande produzione di plancton, che a sua volta attira enormi banchi di creature marine affamate. Per questo, oltre a normative sulla pesca applicate rigorosamente, la popolazione di molte specie è in effetti in aumento.

Di questi tempi, in cui la lotta contro l’inquinamento è un importante problema globale, la Norvegia si distingue per i suoi mari puliti.

Dormi bene, alzati presto

Se durante la tua vacanza di pesca vuoi catturare la preda dei tuoi sogni è meglio riposare bene e alzarsi presto. Le molte offerte di pernottamento lungo la costa della Norvegia includono hotel, campeggi e rorbu, le tradizionali casette dei pescatori.

Scorri in basso e trova la proposta di pesca che fa per te!

Trova altre offerte di pesca

Non devi aspettare fino al tuo arrivo per iniziare a pianificare il viaggio.

Approfitta delle migliori offerte

Ecco una selezione di operatori per organizzare al meglio il tuo viaggio.

Ultime pagine visualizzate