Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway
A family with life jackets in a boat on a summer day in Lyngør
Safety at sea – Fishing and safety at sea in Norway – EN.
Photo: Kindergarten Media

Sicurezza in acqua

muteplay/pauseplay/pause
Campaign
Course
Event
Partner
Media
Meetings
Travel Trade
Ad

In un certo senso a tutti gli abitanti della Norvegia scorre acqua salata nelle vene e imparano fin da piccoli come comportarsi in barca e lungo la costa. Tuttavia abbiamo tutti bisogno di alcuni consigli sulla sicurezza in acqua per stare al sicuro e all’asciutto.

Numeri telefonici di emergenza

Ricorda che potrebbe non esserci copertura per il cellulare dove ti stai dirigendo.

120 – Emergenza in mare

110 – Vigili del fuoco
112 – Polizia
113 – Ambulanza
22 59 13 00 – Centro antiveleni
1412 TDD (telefono per non udenti)

Pensa alla sicurezza in barca e pianifica l’uscita in anticipo. La conoscenza e la pianificazione riducono i rischi e ti garantiscono più divertimento. Comunica sempre a qualcuno dove andrai, quando pensi di ritornare e descrivi com’è la tua barca. Se noleggi un’imbarcazione dovresti dare queste informazioni all’agenzia di noleggio. Chiedi anche alle persone locali dove è sicuro andare e dove le acque sono pericolose.

Porta l’equipaggiamento necessario

Tutto l’equipaggiamento sulla barca deve essere in buone condizioni e facilmente accessibile. Prendi familiarità con il sistema di navigazione e le altre attrezzature tecniche a bordo. Essere in grado di utilizzare correttamente l’equipaggiamento accresce considerevolmente la tua sicurezza.

Ricorda di portare con te un cellulare, preferibilmente in un contenitore di plastica impermeabile. Ti permetterà di comunicare un cambiamento dei tuoi piani o di chiedere soccorso se necessario.

Tieni a bordo dei dispositivi di segnalazione visiva come razzi pirotecnici rossi, bandiere arancio di pericolo, o luci.

E non dimenticare di portare carburante a sufficienza.

Controlla le previsioni meteo

Controlla le condizioni del tempo e del mare prima di partire da riva. Il tempo, specialmente in mare, può cambiare drasticamente in pochi minuti. Rispetta l’acqua e il tempo ed esci in barca solo quando le condizioni sono adatte. Non restare fuori troppo a lungo prima di fare ritorno verso riva.

Le previsioni meteo di Yr, fornite dall’Istituto Meteorologico Norvegese e dall’Azienda Radiotelevisiva Norvegese (NRK). Scarica l’app gratuita di Yr per iOS o Android.​

Segui le regole del mare

Ci sono regole che valgono per le barche sull’acqua, proprio come per le auto sulla strada. È importante conoscere queste regole per evitare collisioni e salvaguardare la sicurezza tua e degli altri. Ricorda che la sicurezza, l'ambiente e il benessere di tutti sono una responsabilità comune.

Se sei nato dopo il 1 gennaio 1980 devi disporre almeno di un attestato Yachtmaster Certificate of Competence ("båtførerprøven") per poter pilotare in acque norvegesi una barca superiore a 8 metri di lunghezza o con più di 25 cavalli di potenza. Anche se non è obbligatorio per chi è nato prima di questa data, è fortemente consigliato averlo comunque. Sono accettate anche certificazioni simili o superiori di un paese UE/EEA.

Indossa sempre il giubbotto di salvataggio

È obbligatorio avere con sé un giubbotto di salvataggio durante le uscite ed è consigliato indossarlo sempre. Insisti perché tutti indossino un dispositivo di galleggiamento o un giubbotto di salvataggio mentre sono a bordo.

Non bere e andare in barca

Assicurati di essere riposato e sobrio. Il limite di tasso alcolemico nel sangue per una persona che deve guidare un’imbarcazione in Norvegia è 0,08%. Ricorda che l’alcool pregiudica la tua capacità di giudizio e diminuisce le tue probabilità di sopravvivenza in caso di incidente.

Non sovraccaricare la tua barca

Che tu ci creda o no la forza di gravità vale anche in mare. Assicurati che il peso sia ben distribuito e non sovraffollare la barca, poiché questo avrà ovviamente un effetto negativo per la tua gita e comprometterà la sicurezza a bordo.

Uomo in mare

Se qualcuno cade in acqua è importante riportarlo sulla barca il più presto possibile. Anche in estate l'ipotermia può verificarsi in pochi minuti. Se necessario getta un dispositivo di galleggiamento alla vittima, ma non buttarti in acqua. Ancora meglio se il dispositivo di galleggiamento è attaccato a una corda o a una luce lampeggiante. Se non riesci a tirar fuori la persona dall’acqua prova a trainarla indietro a riva. Non lasciare mai qualcuno in mare mentre vai a cercare aiuto.

Quando la persona è stata riportata a bordo, toglile i vesti bagnati e falle indossare qualcosa di asciutto il più velocemente possibile. La priorità è impedire ulteriore perdita di calore del corpo, che di solito continua a raffreddarsi per 15-20 minuti dopo essere uscito dall’acqua.

Fai attenzione durante un’operazione di salvataggio

Se cerchi di issare qualcuno sulla tua imbarcazione fai attenzione a non farla ribaltare, specialmente se sei su una piccola barca a remi, in canoa o kayak.

Se la tua barca si è rovesciata ma galleggia ancora non cercare di allontanarti a nuoto, ma resta lì vicino e aspetta i soccorsi. Se puoi, arrampicati sulla barca, ma fai attenzione a non renderla instabile.

Voss
Voss.
Photo: Asgeir Helgestad / Artic Light AS / Visitnorway.com

Coste, fiumi e laghi

Il freddo e l'umidità non sono solo pericolosi in mare. Si può altrettanto facilmente cadere dalla riva di un lago o di un fiume.

Gran parte della Norvegia è piuttosto ripida e bagnata dalle acque, una combinazione ideale per il rafting, ma mai da soli. Devi sempre andare insieme a una guida che abbia le attrezzature e le conoscenze per essere in sicurezza in ogni momento.

Se stai guadando un fiume, valuta attentamente la forza della corrente. L'acqua ha una potenza enorme e potrebbe farti cadere prima che te ne renda conto. Un bastone può aiutarti a mantenere l'equilibrio.

Se cadi in un fiume e vieni trascinato a valle, cerca di mantenere una posizione seduta con le gambe tese nella direzione in cui sta andando, in modo da evitare di essere colpito da rocce e altri ostacoli. Tieni i piedi sopra l'acqua in modo che non si impiglino in rocce e detriti sul fondo, che potrebbero trascinarti giù se la corrente è abbastanza forte. Puoi controllare la direzione in cui vai "nuotando" con le braccia.

Vuoi divertirti in sicurezza?

I numerosi laghi e fiumi e una lunghissima costa offrono fantastiche opportunità di praticare pesca, canoa, kayak e rafting.

Pensa alla sicurezza dovunque ti trovi

Your Recently Viewed Pages

Torna su

Ad
Ad
Ad