Dynamic Variation:
Book
Choose Language
Search & Book
Search
or search all of Norway
Safety tips for summer hiking to Kjerag Safety tips for summer hiking to Kjerag
Credits
Safety tips for summer hiking to Kjerag.
Photo: Kristian Paulsen (selvestepaulsen.no) / Fuglefjellet / Bleed / visitnorway.no
Campaign
Partner
Media
Meetings
Travel Trade

Escursione estiva a Kjerag in sicurezza

Kjerag si innalza a 1.084 metri sul livello del mare, la montagna più alta sul Lysefjord. Da lì si può fotografare il noto masso Kjeragbolten, o ammirare il panorama dalla cima dell’altopiano. Kjerag è anche una meta apprezzata per il base jumping e l’arrampicata.

Stagione estiva

Kjerag è meta di escursioni nella stagione estiva. Fino  verso metà Maggio, all’apertura della strada provinciale tra Sirdal e Lysebotn, Kjerag è considerata accessibile solo a escursionisti con attrezzatura speciale accompagnati da una guida. La neve è profonda e sono necessari sci e scarponi da neve. La stagione finisce quando la strada viene chiusa per neve a Ottobre/Novembre.

Escursione di 6-10 ore

L’escursione a Kjerag richiede dalle 6 alle 10 ore tra andata e ritorno ed è lunga circa 11 chilometri. Accertati di essere in buone condizioni fisiche prima di affrontare questa escursione perché ha un dislivello di 800 metri. In alcuni tratti devi arrampicarti o calarti  con l’aiuto di cavi metallici (sentiero ferrato), quindi è un percorso impegnativo anche per escursionisti esperti. Si parte dal parcheggio di Øygardstøl. Chiedi al personale del parcheggio prima di partire e ti daranno tutte le informazioni che ti servono sulle condizioni attuali. Fa’ particolare attenzione in caso di pioggia perché il sentiero può essere scivoloso.

Equipaggiamento necessario

Porta uno zaino da 30 litri per essere sicuro che possa contenere tutto quello che ti può servire quando vai in montagna in Norvegia. Cartina e bussola, kit di pronto soccorso, un cellulare carico e una lampada frontale, sono solo alcune delle cose necessarie. Vedi più sotto per controllare l’elenco completo di cosa mettere nello zaino.

Come arrivare 

I servizi di linea per arrivare a Lysebotn sono il traghetto o il battello auto e passeggeri, poi raggiungi Øygardsstøl in auto o in taxi. Puoi anche arrivare in auto a Lysebotn passando da Sirdalen. In estate c’è un servizio di pullman da Stavanger a Kjerag/Øygardsstøl con partenze al mattino presto e ritorno nel pomeriggio. Vedi le diverse alternative per arrivare e spostarsi a Kjerag.

Guarda Kjerag tourist information su Facebook per le informazioni più aggiornate.

 

 

Kjerag (fig.)

 

Abbigliamento adeguato e caldo

Usa sempre calzature adatte, consigliamo scarponi da montagna. L’escursione a Kjerag attraversa terreno accidentato per cui avrai bisogno di un buon sostegno per il piede e la caviglia. A Kjerag possono esserci forti raffiche di vento, quindi utilizza abbigliamento antivento e antipioggia. Metti nello zaino un cambio completo di abiti, inclusi un cappello, guanti e scaldacollo.

Escursioni guidate

Se non hai esperienza o non ti senti sicuro di affrontare l’escursione da solo ti consigliamo di unirti a un’escursione guidata. Una buona guida può trasformare anche una brutta giornata in un’esperienza fantastica.

 

Cibo e bevande a sufficienza

Porta sempre con te cibo e bevande a sufficienza quando parti per un’escursione. É importante avere abbastanza provviste in modo che le tue riserve di energia durino per tutto il tragitto.

Altre escursioni nei dintorni

Ci sono molte possibilità di escursioni nelle vicinanze di Kjerag. Guarda le altre e/o più facili escursioni alternative nei dintorni.

 

Kjerag Kjerag
Credits
Kjerag.
Photo: Outdoorlife Norway

Condizioni meteo in montagna

Anche se è previsto tempo bello e soleggiato le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente. Perciò controlla sempre le previsioni prima di iniziare l’escursione e chiedi alla gente del posto che tempo potresti aspettarti. Spesso sapranno dirti se c’è rischio di pioggia o vento, anche se le previsioni danno bel tempo.

Summer hiking packing list Summer hiking packing list
Credits
Summer hiking packing list.
Photo: Kristian Paulsen (selvestepaulsen.no) / Bleed / visitnorway.com

COSA METTERE NELLO ZAINO IN ESTATE

Il giusto zaino e l’equipaggiamento adatto sono quello che servono per un’esperienza memorabile in montagna. Scegli uno zaino con volume di 30 litri per essere sicuro di avere spazio per tutto ciò che ti serve.

ABBIGLIAMENTO

  • Scarponi da montagna
  • Giacca e pantaloni antivento e antipioggia
  • Maglietta di lana e maglione di lana
  • Un cambio completo di abiti e calze
  • Berretto, scaldacollo e guanti

​EQUIPAGGIAMENTO

  • Cibo e bevande a sufficienza per tutta l’escursione
  • Un cellulare carico in un sacchetto di plastica per evitare che l’acqua lo danneggi
  • Una piccola lampada frontale e pile di scorta
  • Occhiali da sole e crema solare
  • Sacchetti di plastica per l’immondizia o altro
  • Kit di pronto soccorso e cerotti per le vesciche
  • Cartina e bussola
  • Coltellino multiuso
  • Bastoncini per Nordic walking - per mantenere l’equilibrio sul terreno accidentato
Top mistakes tourists make Top mistakes tourists make
Credits
Top mistakes tourists make.
Photo: Film production: Kristian Paulsen (selvestepaulsen.no) / Bleed / visitnorway.com

COSA FARE E COSA NON FARE

Ogni anno le squadre volontarie di soccorso norvegesi intervengono in montagna per recuperare turisti stanchi, feriti, che hanno perso il sentiero o sono in difficoltà per il buio. Queste persone spesso indossano vestiti da tutti i giorni e mancano del necessario equipaggiamento. Per questo ci sono alcune cose che devi sapere prima di affrontare un’escursione in montagna in Norvegia.

COSA FARE:

  • Cerca quali sono la lunghezza, la durata e le condizioni fisiche raccomandate per l’escursione che intendi fare.
  • Controlla le condizioni meteo e ascolta sempre gli avvertimenti delle persone del posto
  • Compra o noleggia il giusto equipaggiamento per la tua gita
  • Metti sempre nello zaino cibo e bevande a sufficienza e un cambio completo di abiti
  • Valuta la possibilità di partecipare a un’escursione guidata

COSA EVITARE:

  • Non indossare jeans, scarpe da ginnastica o altro abbigliamento da tutti i giorni
  • Non iniziare la gita troppo tardi nella giornata perché rischieresti di dover camminare al buio
  • Non partire mai per un’escursione in montagna se non sei in buona forma fisica
  • Non dipendere solo da una cartina sul cellulare perché non c’è sempre copertura in montagna
  • Quello che ti porti riportalo anche indietro - non lasciare nulla, inclusa l’immondizia

Your Recently Viewed Pages