Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway
Escursionista ammira la vista della cascata Vettisfossen a Utladalen sui monti Jotunheimen, Norvegia
Cascata Vettisfossen nello Jotunheimen.
Photo: Thomas Rasmus Skaug / Visitnorway.com
Campaign
Course
Event
Partner
Media
Meetings
Travel Trade

Le frontiere norvegesi sono state riaperte per viaggi di turismo da e per la maggior parte degli altri Paesi nordici. Dal 15 luglio è di nuovo possibile viaggiare in Norvegia per turismo per i cittadini provenienti dalla maggior parte dei Paesi europei con un indice accettabile di contagio da coronavirus - inclusa l’Italia.

Aggiornato al 13 luglio 2020​

Dal 15 giugno i Paesi nordici hanno aperto nuovamente i propri confini per consentire i viaggi all’interno di questi paesi, anche per turismo e senza restrizioni e quarantena. Questa riapertura non include la Svezia, ma dal 15 luglio i viaggiatori provenienti dalle regioni svedesi di Skåne, Kronoberg e Blekinge possono entrare nel paese senza doversi sottoporre a quarantena.

Dal 1 luglio i cittadini provenienti da paesi al di fuori della UE e SEE/area Schengen che sono in possesso di permesso di lavoro e soggiorno in Norvegia possono entrare nel paese, ma è obbligatoria la quarantena in casa per 10 giorni. Lo stesso vale per gli studenti e per i lavoratori con qualifiche tecniche che sono esentati dall’obbligo di permesso di soggiorno.

Dal 15 luglio possono entrare in Norvegia i turisti provenienti dai Paesi SEE/area Schengen con un indice accettabile di contagio da coronavirus, inclusa l’Italia. Leggi di più sul sito del Governo norvegese. Il Norwegian Institute of Public Health (NIPH) ha aggiornato il 10 luglio la cartina con le aree da cui non è previsto obbligo di quarantena. L’elenco verrà aggiornato almeno ogni 15 giorni.

Dal 15 luglio i cittadini provenienti da paesi al di fuori della UE e SEE/area Schengen che hanno famigliari o compagni/fidanzati in Norvegia possono entrare nel paese, ma devono sottoporsi a quarantena per 10 giorni.

Tieni presente che le norme e le disposizioni sia nazionali sia locali riguardanti la situazione per il coronavirus e i viaggi in Norvegia cambiano di frequente e spesso con breve preavviso. Tutti i viaggiatori, sia internazionali sia nazionali, sono perciò invitati a controllare le informazioni più aggiornate sui siti indicati (in inglese). Devi anche seguire le indicazioni sanitarie per la prevenzione, come lavarsi spesso le mani e mantenere il distanziamento sociale, e rispettare i regolamenti in vigore.

Per indicazioni sanitarie, link utili e altre informazioni generali vedi il sito ufficiale di The Norwegian Directorate of Health (helsenorge.no).

Per maggiori informazioni su chi può viaggiare dall’estero verso la Norvegia, le norme riguardanti chi deve sottoporsi a eventuali periodi quarantena e FAQ vedi il sito ufficiale di The Norwegian Directorate of Immigration (UDI).

Per gli ultimi aggiornamenti e notizie sulla situazione per il coronavirus e norme di viaggio per i norvegesi vedi il sito ufficiale del Governo norvegese.

Per ulteriori informazioni sul contenimento dell’infezione da COVID-19 e consigli per chi viaggia vedi il sito ufficiale di The Norwegian Institute of Public Health (NIPH).

Domande sul coronavirus

Se hai domande sul coronavirus (COVID-19) mentre sei in viaggio in Norvegia, chiama il numero telefonico di informazione nazionale (+47) 815 55 015.

Se presenti sintomi

Se manifesti sintomi come febbre, mal di gola, dolore al petto e difficoltà respiratorie mentre sei in Norvegia, sei pregato di restare nella tua stanza in hotel e contattare la reception per telefono, oppure chiama la Guardia medica norvegese 24 h al (+47) 116 117 per indicazioni e assistenza.

Pagine più viste