Dynamic Variation:
Book
Choose Language
Search & Book
Search
or search all of Norway
Parliament Building in Oslo City Oslo
Credits
Parliament Building in Oslo City.
Photo: Kurt Hamann - Visitnorway.com
Campaign
Partner

A proposito della Norvegia

Dati generali sulla Norvegia, come dati geografici, storia, natura, sport invernali, il premio Nobel, natale, la famiglia reale e altro.

Storia

11.000 anni fa: Primi segni di insediamenti umani nella Norvegia del nord
800–1066: L'era vichinga
1030: Olaf Haraldsson cade in battaglia a Stiklestad. Condusse l'esercito che lottava per la conversione al cristianesimo in Norvegia, e fu più tardi canonizzato e conosciuto come Sant'Olav
1349: La peste bubbonica dimezza la popolazione norvegese
1450: La Norvegia viene soggetta alla corona danese. Resterà sotto il suo dominio per circa 400 anni
1814: Secessione dalla Danimarca. Il trattato di pace di Kiel dona la Norvegia alla Svezia. Viene scritta la costituzione norvegese
1825: Prima ondata di emigrazioni verso gli Stati Uniti. Comincia il grande esodo
1905: L'unione con la Svezia si scioglie e la Norvegia diventa indipendente negli
anni '60: Viene trovato il petrolio nel Mare del Nord, una scoperta che cambierà radicalmente le sorti del paese
1972: La Norvegia vota contro l'ingresso nell'Unione Europea (e lo farà di nuovo nel 1994)
1994: Si tengono le Olimpiadi Invernali a Lillehammer

Fiordi

La Norvegia dei fiordi ha la più alta concentrazione di fiordi del mondo. Formatisi quando i ghiacciai si sono ritirati e le acque hanno invaso le vallate a U, i fiordi hanno dato notorietà alla Norvegia. Due di questi, il Geirangerfjord e il Nærøyfjord, fanno parte dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO. Il Sognefjord, il più lungo, e l'Hardangerfjord, famoso per i suoi ciliegi e meli, sono tra i più visitati. Ma anche il Lysefjord appena fuori Stavanger (dove si trova il famoso Pulpito), e il Nordfjord più a nord, sono delle famose destinazioni turistiche. Il National Geographic ha definito i fiordi "la migliore destinazione turistica incontaminata al mondo". E il Chicago Tribune, rinomato quotidiano statunitense, ha incluso i fiordi norvegesi nella sua lista delle Sette Meraviglie della Natura.

Aurora boreale e sole di mezzanotte

L'aurora boreale è un comune fenomeno naturale, che si manifesta generalmente al di sopra del Circolo Polare Artico tra la fine dell'autunno all'inizio della primavera. La cinta dell'aurora boreale tocca la Norvegia del nord sulle Isole Lofoten, e segue la costa su fino a Capo Nord. Ciò significa che nessun altro posto al mondo offre migliori probabilità di vedere l'aurora boreale, e ogni luogo in questa zona vale l'altro. Per saperne di più sull'aurora boreale.

Nel frattempo in estate, oltre il Circolo Polare Artico, il sole non tramonta mai, il che regala 24 ore di luce diurna ai visitatori della Norvegia del nord: un fenomeno conosciuto col nome di "sole di mezzanotte".

Vichinghi

Famosi per le loro imbarcazioni e le doti di navigazione, i vichinghi erano anche dei noti predoni. Essi erano, inoltre, commercianti, esploratorie colonizzatori, e il retaggio dell'era vichinga (800-1050 d.C.) continua a vivere in Norvegia. Il Museo delle Navi Vichinghe di Oslo ospita le due navi vichinghe in legno meglio conservate al mondo, risalenti entrambe al IX secolo. Il Museo Vichingo Lofotr a Borg, nelle Isole Lofoten; Karmøy Kulturopplevelser nel Rogaland; e il Centro Culturale Nazionale Stiklestad nel Nord-Trøndelag sono tutti degli ottimi luoghi per saperne di più a proposito della storia vichinga.

I Sami

I Sami sono gli indigeni della Norvegia. Famosi per i loro abiti dai colori sgargianti e gli enormi branchi di renne, i Sami abitano le terre della Scandinavia da più di 10.000 anni. Oggigiorno hanno il loro parlamento a Karasjok (popolazione: 3.000 abitanti), la capitale Sami della Norvegia, una cittadina che vanta una prospera cultura Sami. Le renne sono tutt'ora il centro della cultura Sami, offrendo carne, pellicce e trasporto: le slitte a renna sono molto popolari nel Finnmark d'inverno.

Sport invernali

I successi della Norvegia nelle Olimpiadi invernali sono inarrivabili, infatti il paese ha vinto un totale di 303 medaglie (107 ori, 106 argenti e 90 bronzi) . L'edizione più fruttuosa dei giochi invernali per i colori norvegesi fu quella di Lillehammer del 1994, dove la Norvegia, che giocava in casa, primeggiò nel medagliere finale con 26 medaglie, 10 delle quali d'oro. Tra i più famosi atleti degli ultimi anni troviamo gli sciatori di fondo Marit Bjørgen, Petter Northug e Bjørn Dæhlie, il rider di snowboard Terje Håkonsen e lo sciatore alpino Aksel Lund Svindal.

Fauna

Gli appassionati della fauna selvatica verranno viziati in Norvegia, dove alci, renne, cervi, linci e volpi girano liberamente. Potreste incontrare i lupi nelle zone più remote della Norvegia orientale, gli orsi neri nella Valle di Pasvik nel Finnmark, gli orsi polari nelle Svalbard, e perfino il bue muschiato, un discendente dell'ultima era glaciale, a Dovre. La Norvegia è anche la patria di due delle migliori colline di uccelli del mondo, Røst e Runde. La penisola di Varanger nella Norvegia del nord è un altro luogo ideale per il bird-watching, con molti uccelli migratori di stagione. Mentre il whale-watching è un'attività popolare sulle coste di Vesterålen.

La famiglia reale

Harald V, il re di Norvegia, e la regina Sonja hanno due figli: un maschio, il principe della corona Haakon, sposato con la principessa alla corona Mette-Marit, con la quale ha avuto due figli; e una femmina, la principessa Martha Louise, sposata con Ari Mikael Behn, con il quale ha avuto tre figli.

Il Premio Nobel per la Pace

Il vincitore del Premio Nobel per la Pace viene scelto dal Comitato Norvegese per il Nobel, e questo premio è l'unico a non venire assegnato a Stoccolma. La cerimonia per la consegna del Premio Nobel, nella quale il vincitore pronuncia il suo discorso, si tiene ogni anno il 10 di dicembre al municipio di Oslo, lo stesso giorno in cui Alfred Nobel morì nel 1896. Tra gli ultimi personaggi premiati ci sono il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, il dissidente cinese Liu Xiaobo e la difenditrice dei diritti delle donne Ellen Johnson Sirleaf, Leymah Gbowee e Tawakkol Karman.

17 maggio, festa nazionale norvegese

Dopo essere stata sottomessa alla Danimarca per 400 anni, la Norvegia proclamò la sua costituzione, firmata a Eidsvoll il 17 maggio del 1814, e si unì liberamente alla Svezia. Nonostante si debba attendere fino al 1905 per la completa indipendenza, la festa della costituzione rimane la festa nazionale norvegese. Oggigiorno viene celebrata con sfilate di bambini invece di parate militari e festeggiamenti in tutto il paese. I "bunad" tradizionali (costumi nazionali) vengono indossati da molti norvegesi in questo giorno.

Pesca

La fantastica pesca d'acqua dolce e in alto mare rende la Norvegia una destinazione perfetta per i pescatori. Sin da quando "i signori del salmone" inglesi arrivarono qui all'inizio del XIX secolo, la Norvegia è diventata un paradiso per i pescatori. Qui trovate tutto il necessario per una fantastica vacanza dedicata alla pesca: un'ampia scelta di acque pullulanti di pesci, un ambiente immacolato e grossi pesci. Un viaggio in Norvegia offre enormi opportunità di prendere all'amo enormi salmoni, trote, lucci, merluzzi, halibut e tanti altri pesci. Con 83.281 chilometri di costa, oltre 400 fiumi pieni di salmoni e infiniti altri fiumi, laghi e correnti d'acqua e un basso sfruttamento dell'industria ittica, la pesca cresce e fiorisce largamente.

Circolo Artico e Capo Nord

Attraversare il Circolo Artico e arrivare a Capo Nord, sono due attività imperdibili per coloro che viaggiano nella Norvegia del nord.

Natale in Norvegia

Il cammino verso natale è un periodo speciale in Norvegia. Le case sono illuminate dalla luce delle candele durante i freddi e bui mesi invernali. Nella maggior parte dei paesi norvegesi in questo periodo si tengono mercatini e fiere natalizie, concerti stagionali e spettacoli. Il più importante mercatino di natale di Oslo si tiene al Museo delle Genti a Bygdøy. Mentre Bergen è famosa per la sua Città di Pan di Zenzero, che viene eretta a Torgallmenningen tutti gli anni. La città mineraria di Røros nella Norvegia orientale è un posto davvero magico da visitare a dicembre, e la casa di natale di Tregaarden a Drøbak, unico negozio natalizio permanente della Scandinavia, è assolutamente da non perdere. I piatti tipici natalizi includono il ribbe (pancetta arrosto), il pinnekjøtt (costolette d'agnello saltate ed essiccate) e il lutefisk (stoccafisso ammorbidito in acqua e soda caustica prima di essere cotto).

Dati: ssb.no 

General

Sistema di governo: Monarchia costituzionale e democrazia parlamentare
Capo del governo: Primo ministro Jens Stoltenberg
Popolazione: 5.137.679 abitanti (al 1° luglio 2014)
Capitale: Oslo
Città più importanti per il turismo: Oslo (925.228 abitanti), Bergen (247.731), Stavanger/Sandnes  (203.771), Trondheim (169.972), Kristiansand (64.692), Tromsø (72.066), Ålesund (44.417).
Lingue: Norvegese bokmål, Norvegese nynorsk e Sami
Religione: Chiesa di Norvegia (Protestante)
Moneta: Corona norvegese (NOK) 1 corona = 100 øre (centesimi)
Fuso orario: GMT (Greenwich Mean Time) +1 ora
Festa nazionale: 17 maggio

Leggi la brochure Curiosità sulla Norvegia del Ministero Norvegese degli Esteri.

Geografia

Superficie: 385.155 chilometri quadrati
Costa:Le coste della Norvegia si estendono oltre 25.148 chilometri; esclusi fiordi e baie, la sua lunghezza sarebbe di soli 2.532 chilometri
Lago più grande: Mjøsa, 362 chilometri quadrati
Fiume più lungo: Glomma, 600 chilometri
Vetta più alta: Galdhøpiggen 2.469 metri
Ghiacciaio più esteso (anche più grande dell'Europa continentale): Jostedalsbreen 487 chilometri quadrati
Fiorno più lungo: Il Sognefjord 204 chilometri
Cascata più famosa: Vøringsfossen 182 metri

10 personaggi famosi norvegesi

  • Roald Amundsen (esploratore polare)
  • Fridtjof Nansen (esploratore, scienziato e umanista)
  • Thor Heyerdahl (esploratore)
  • Edvard Grieg (compositore)
  • Ole Bull (musicista)
  • Edvard Munch (artista)
  • Henrik Ibsen (drammaturgo)
  • Knut Hamsun (scrittore)
  • Gro Harlem Brundtland (politico)
  • Sonja Henie (pattinatrice sul ghiaccio e attrice)
  • A-ha (gruppo pop)
  • Jo Nesbø (scrittore di romanzi polizieschi)

Festività norvegesi nel 2016/2017

  2016 2017
Capodanno 1° gennaio 1° gennaio
Domenica delle palme 20 marzo 9 aprile
Giovedì Santo 24 marzo 13 aprile
Venerdì Santo 25 marzo 14 aprile
Pasqua 27 marzo 16 aprile
Lunedì di Pasqua 28 marzo 17 aprile
Festa del lavoro 1° maggio 1° maggio
Giorno dell'ascensione 5 maggio 25 maggio
Festa della costituzione 17 maggio 17 maggio
Domenica di Pentecoste 15 maggio 4 giugno
Lunedì di Pentecoste  6 maggio 5 giugno
Natale 25 dicembre 25 dicembre
Santo Stefano 26 dicembre 26 dicembre

Continua a leggere

Your Recently Viewed Pages
Ad
Ad
Ad