Dynamic Variation:
Book
Choose Language
Search & Book
Search
or search all of Norway
Sydpolen Nome, Alaska
Credits
Sydpolen.
Photo: Nasjonalbiblioteket / National Library of Norway
Campaign
Partner

Avventurieri del mondo

La Norvegia ha senza dubbio un impressionante record di esploratori polari, tra cui Roald Amundsen e Fridtjof Nansen.

Per i conoscitori delle spedizioni polari, Amundsen e Nansen non hanno bisogno di ulteriori presentazioni. Essi però non sono gli unici esploratori polari di spicco provenienti dalla Norvegia. Børge Ousland ed Erling Kagge sono due esempi di esploratori moderni che mantengono viva l'eredità degli avventurieri norvegesi.

The North Pole
Il Polo Nord
Fridtjof Nansen / Nasjonalbiblioteket / National Library of Norway
Fridtjof Nansen, Paris
Parigi, Francia
Dornac & Cie / Nasjonalbiblioteket / National Library of Norway
Eclipse, Arctic Ocean
Oceano Artico
Fridtjof Nansen / Nasjonalbiblioteket / National Library of Norway
Ajon, Russia
Ajon, Russia
Nasjonalbiblioteket / National Library of Norway
Ad

Roald Amundsen: Primo uomo a raggiungere il Polo Sud

Roald Amundsen si guadagnò un posto nei libri di storia e divenne un eroe nazionale, quando battè sul tempo il capitano Robert F. Scott raggiungendo per primo il Polo Sud. Accompagnato da quattro uomini, raggiunse la meta il 14 Dicembre 1911. Come se no bastasse, egli fu anche il primo a navigare il Passaggio a nord-ovest e ad attraversare in volo l'Oceano Artico.

Molti luoghi, navi e persone, come lo scrittore Roald Dahl, hanno preso il nome di Amundsen.

Fridtjof Nansen: Attraverso Groenlandia sugli sci

Fridtjof Nansen raggiunse la notorietà per aver attraversato sugli sci la Groenlandia, e successivamente per aver tentato di raggiungere il Polo Nord a bordo della nave Fram. Oggi, però, è ricordato come molto più di un esploratore polare. Nansen era un esperto scienziato, statista e umanitario. Usando la sua fama come un attivista politico, cercò di porre fine all'unione della Norvegia con la Svezia nel 1905. Dopo la prima guerra mondiale, lavorò senza sosta per aiutare a migliorare la situazione dei rifugiati, uno sforzo per il quale fu insignito del Premio Nobel per la Pace nel 1922.

 

Le spedizioni in solitaria di Børge Ousland

Nel 1994, circa 85 anni dopo che Roald Amundsen raggiunse il Polo Sud, l'esploratore norvegese Børge Ousland ripetè l'impresa. Ousland fece il viaggio da solo però, il che lo ha reso il primo uomo ad attraversare l'Antartide senza supporto anche se in circostanze molto diverse. Mentre Amundsen indossava pelle di foca, per Ousland c'era il Gore-Tex. Invece di determinare la sua posizione con orologio, calendario e sestante, Ousland aveva a disposizione la tecnologia GPS. Anche la slitta in kevlar di Ousland, del peso di soli sei chili, era molto più leggera di quella di Amundsen.

Erling Kagge e la sfida dei tre poli

Børge Ousland non si avventurò sempre da solo, ma ebbe diversi partner di viaggio. Nel 1990, per esempio, percorse 800 km con gli sci insieme a Erling Kagge, un altro importante esploratore norvegese.

Dopo aver attraversato il Polo Nord nel 1990 e il Polo Sud nel 1992, Kagge scalò l'Everest nel 1994. Questo lo rese la prima persona al mondo a completare la "sfida dei tre poli", cioè raggiungere Polo Nord, Polo Sud, e la vetta del Monte Everest.

Per saperne di più sugli esploratori polari

Continua a leggere

Your Recently Viewed Pages
Ad
Ad
Ad