Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway
A person skiing down the Kolåsbreen glacier in Western Norway in sunshine

muteplay/pauseplay/pause
Campaign
Course
Event
Partner
Media
Meetings
Travel Trade

Sicurezza per chi fa sci escursionismo

Prima di affrontare un’uscita di sci escursionismo è indispensabile conoscere bene l’ambiente e prepararsi a possibili condizioni difficili.

Il territorio sciistico impegnativo della Norvegia, le condizioni meteorologiche complesse e le temperature sotto zero sono apprezzate da chi pratica sci escursionismo, ma è importante essere consapevoli dei potenziali pericoli che queste condizioni presentano. Controlla sempre il rischio valanghe e pianifica il tuo tour in base alle condizioni e al meteo.

Assicurati di conoscere bene le condizioni della neve in Norvegia (in inglese) e le nove semplici regole del Codice della montagna norvegese per aiutarti a stare in sicurezza.

Preparati a condizioni mutevoli

  • Inizia sempre a pianificare il tuo tour guardando l’allerta valanghe varsom.no.
  • Scarica l’app REGOBS da App store o Android store. Con REGOBS, puoi condividere con altre persone e accedere a informazioni sulle condizioni locali e anche scaricare una mappa offline delle pendenze.
  • Mantieniti aggiornato sulle condizioni del tempo nella tua zona con yr.no e senorge.no.

Assumi una guida locale qualificata

Assicurati di trovare l’opzione di sci escursionismo migliore e più sicura nella zona assumendo una guida alpina locale.

La Norvegia ha una geografia complessa con condizioni climatiche che mutano velocemente, cosa che può rendere difficile capire il pieno potenziale della situazione sciistica esistente. Le guide locali hanno una conoscenza approfondita della qualità della neve e del territorio circostante, che riduce il rischio di imbattersi in valanghe e altri potenziali pericoli.

La Federazione Internazionale dell’Associazione Guide Alpine (IFMGA) offre più di 100 guide alpine qualificate che ti garantiranno di trovare il tour perfetto per il tuo livello di preparazione, capacità e ambizioni.

Cosa portare

Raggiungere le piste migliori può essere impegnativo ed è perciò indispensabile portare meno cose possibile (in un buono zaino) senza compromessi sulle cose essenziali (vedi l’elenco di cosa portare). Prima di partire:

  • Prova e conosci bene l’equipaggiamento di emergenza.
  • Ricorda di portare pezzi di ricambio in caso di danni lungo il percorso.

Cosa indossare

Il detto “non esiste brutto tempo, solo abbigliamento inadeguato” è comune in Scandinavia ed è particolarmente vero quando si tratta di sci escursionismo.

Vestiti a strati

Il consiglio migliore è di indossare molti strati, perché rende più semplice regolare la temperatura corporea.

  • Uno strato di base ben aderente di lana ti terrà fresco durante la salita e caldo nella discesa.
  • Uno strato intermedio di lana o pile ti aiuterà a stare caldo.
  • Giacca e pantaloni leggeri antivento e antipioggia come strato esterno ti proteggeranno dalle intemperie.

Indossa buoni scarponi

Avrai bisogno di scarponi specifici per lo sci escursionismo. Devono essere comodi e permettere una buona libertà di movimento per camminare come pure assicurare stabilità per sciare.

Usa protezione solare e occhiali da neve

Sarai circondato dalla neve, ma il sole può essere incredibilmente forte. Porta una crema solare con un fattore di protezione (SPF) di almeno 30 per proteggerti la pelle, e maschera da sci o occhiali da sole schermati.

Equipaggiamento necessario per lo sci escursionismo

Packing list
Packing list.
Photo: Visit Norway
COSA PORTARE?

Pala
Pala in metallo leggera e scomponibile con manico telescopico

Sonda
Lunga almeno 240 centimetri, in fibra di carbonio (più leggera dell’alluminio e si deforma meno).

Ricetrasmittente/localizzatore ARTVA
Con pile di scorta. Controlla che l’antenna non sia rotta. Assicurati di conoscerne l’utilizzo.

Fischietto
Ti aiuta a fare rumore per ore se hai bisogno di essere trovato.


Kit primo soccorso
Per piccoli traumi ed emergenze mediche.

Sacco a pelo
Per maggior comfort durante soste ed emergenze.

Crema solare e protezione labbra 
Con un fattore di protezione (SPF) di almeno 30.

Occhiali da sole/occhiali da ghiacciaio
Con protezione 100% UVA/UVB e protezioni laterali.

Maschera da sci
Protegge gli occhi e migliora la visibilità.

Scaldacollo/buff
Mantiene caldi testa e collo.

Ramponi da sci
Per una maggiore tenuta durante la progressione in condizioni difficili.

Ramponi da neve per scarponi
Si possono usare durante le discese o le salite ripide e/o su terreno ghiacciato.

Piccozza da ghiaccio
Piccozza con manico dritto, preferibilmente con testa in acciaio e manico in alluminio.

Casco
Resistente e leggero con una buona ventilazione.

Pila frontale
Versione piccola, leggera, a LED, per partenze prima dell’alba o  uscite serali. Ricorda di portare pile di scorta.

Cellulare
Con batteria carica e una mappa offline.

Abbigliamento di scorta
Le condizioni del tempo in Norvegia possono cambiare rapidamente, quindi porta sempre dell’abbigliamento extra (guanti, berretto e una giacca imbottita con cappuccio) dentro una borsa impermeabile.

Mappa e bussola
Per orientarsi in modo facile e veloce.

GPS
Una buona assistenza se arriva il brutto tempo e devi trovare la strada per ritornare a valle. Non deve sostituirsi a mappa e bussola.

Alimenti
Cibo, acqua e bevande calde a sufficienza per l’intera giornata, e qualcosa in più in caso di emergenza.

Thermos
Con bevande calde per restare idratati e caldi, tenendo conto della salita faticosa e delle condizioni di freddo.

Your Recently Viewed Pages

Torna su