Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway
The tail of a whale off the coast of Tromsø
Tromsø.
Photo: Asgeir Helgestad / Visitnorway.com

Safari fotografici in Norvegia

muteplay/pauseplay/pause
Campaign
Course
Event
Partner
Media
Meetings
Travel Trade

Un safari fotografico in Norvegia ti porterà ad osservare da vicino una ricchissima fauna nel suo habitat naturale. Partecipa a un safari e ammira animali particolari come balene, granchi reali, o perfino il bue muschiato - villoso sopravvissuto dell'ultima era glaciale.

Nelle terre selvagge

Secondo la Lonely Planet, la Norvegia è l'ultimo rifugio per alcune delle più affascinanti specie di fauna selvatica in Europa. Prima dell'avvento di internet qualche turista pensava di trovare gli orsi polari in giro per le strade. In effetti si possono avvistare solo alle Svalbard, però puoi imbatterti in alci, renne o aquile coda bianca durante il tuo viaggio nella natura selvaggia della Norvegia.

Se preferisci un viaggio organizzato puoi partecipare a un safari fotografico. Questi safari ti porteranno ad osservare da vicino animali particolari come le balene, i villosi buoi muschiati, o i granchi reali vicino al confine russo. Diverse isole protette sono destinazioni ideali per gli appassionati di birdwatching, come l'arcipelago di Vega nella Norvegia settentrionale o Runde in quella occidentale.

Ad

Osservare le balene da vicino

Cetacei. Questi giganti dell’oceano arrivano ogni anno lungo le coste norvegesi e si mettono in mostra per i turisti e la gente del posto. In Norvegia si trovano più frequentemente lungo la costa delle Vesterålen durante l'estate.

Il cetaceo più comune da avvistare in estate è il capodoglio, ma con un po' di fortuna si possono vedere anche globicefali, balenottere minori, megattere, delfini e orche.

Partecipando a un whale safari avrai anche modo di goderti magnifici panorami, l'aria fresca del mare e un ambiente naturale che ti lascerà sicuramente ricordi indelebili.

Il gigante peloso che viene dal passato

Il Parco Nazionale Dovrefjell-Sunndalsfjella è l'unico luogo in Norvegia, e uno dei pochi al mondo, dove si può vedere l’imponente bue muschiato. Da giugno a settembre vengono organizzati safari estivi a piedi con guida, che garantiscono ai partecipanti un incontro con questi villosi animali che pesano mezza tonnellata.

I buoi muschiati non sono aggressivi se non ci si avvicina troppo. Per la sicurezza dei visitatori e per il benessere degli stessi animali devi mantenere una distanza di almeno 200 metri.

Nonostante pesi tra i 225 e i 400 chili questo animale, che può sembrare grosso e goffo, riesce a raggiungere la velocità di 60 chilometri all'ora.

Mostruosamente gustoso

Vieni a vedere da vicino il granchio reale rosso del Mare di Barents lungo la costa del Finnmark, e poi assaggiane le carni saporite.

Partecipando a un safari al granchio reale potrai osservare questo enorme crostaceo da terra o da una barca quando viene portato in superficie e messo nell’acqua bollente. Il granchio reale rosso può misurare fino a due metri da chela a chela e pesare fino a 15 chilogrammi.

Il safari è seguito da un pasto che è una vera festa per il palato: saporiti pezzi di carne di granchio con pane, salse fatte in casa e vino bianco per chi vuole.

Kirkenes

Kirkenes.
Photo: Terje Rakke / Nordic Life / Visitnorway.com

Un paradiso per i birdwatcher

Zone montane come Dovrefjell e Rondane, il Trondheimsfjord, le isole Vega e Runde, Lierne e Børgefjell, Pasvik e il Varangerfjord, sono solo alcune delle destinazioni norvegesi famose in tutto il mondo per il birdwatching.

Nelle regioni occidentali avrai la possibilità di vedere strolaghe (Gaviiformes), svassi (Podicipediformes), anatidi (Anseriformes) e caradriformi (Charadriiformes).

Negli habitat montani puoi trovare specie come il Piviere tortolino (Charadrius morinellus), il Falaropo beccosottile (Phalaropus lobatus), l'Allodola golagialla (Eremophila alpestris), il Pettazzurro (Luscinia svecica), lo Zigolo di Lapponia (Calcarius lapponicus), lo Zigolo delle nevi (Plectrophenax nivalis), e se sei fortunato un Gufo delle nevi (Bubo scandiacus).

Nel Finnmark è possibile vedere specie propriamente artiche come l'Edredone di Steller (Polysticta stelleri), il Re degli edredoni (Somateria spectabilis), l'Uria di Brünnich (Uria lomvia) e la Pispola golarossa (Anthus cervinus).

La Norvegia settentrionale ospita la maggior popolazione in Europa di aquile di mare coda bianca. Da qui le specie si sono diffuse lungo quasi tutto il litorale norvegese e le aquile della Norvegia sono perfino state portate in Scozia per ripopolarla con questo maestoso uccello.

Le foto dei viaggiatori

Altre proposte per safari fotografici

Non devi aspettare fino al tuo arrivo per scoprire cosa ti piacerebbe fare. Filtra la tua ricerca e guarda tra le proposte qui sotto.

×
Your Recently Viewed Pages

Torna su

Ad
Ad
Ad