Dynamic Variation:
Offers
x

There was not an exact match for the language you toggled to. You have been redirected to the nearest matching page within this section.

Choose Language
Toggling to another language will take you to the matching page or nearest matching page within that selection.
Search & Book Sponsored Links
Search
or search all of Norway

Gli 11 posti migliori con meno gente, più spazio

Le escursioni sostenibili scelte da un atleta
Lasse Tufte, fitness trainer di attività all’aperto, è alla ricerca di luoghi tranquilli con aria pulita, panorami fantastici, attività appaganti e poche persone.
Lasse Tufte diving into the Hjørundfjord
Lasse Tufte, Hjørundfjorden.
Photo: Kyle Meyr
Ad

Il trainer Lasse Tufte ama le attività in mezzo alla natura, ma preferibilmente senza le masse di visitatori che tendono ad affollare le attrazioni turistiche più conosciute. La sua specialità è il calisthenics, una forma di allenamento a corpo libero che anziché gli attrezzi utilizza il peso stesso del corpo come resistenza.

È anche fondatore dei parchi per allenamento Tufteparkene, che consistono di oltre un centinaio di punti per l’allenamento all’aperto dotati di semplici attrezzature. I suoi quattro libri (Calisthenics volume 1 e 2, e Tren sammen ‘Alleniamoci insieme’ volume 1 e 2) sono best-seller nazionali.

L’obiettivo principale dei numerosi viaggi di Lasse in giro per la Norvegia è di invogliare le persone a trascorrere più tempo in mezzo alla natura. I luoghi poco affollati che egli consiglia, dove cammini quasi indisturbato, sono quelli in cui si sente a casa. Talvolta sono itinerari alternativi a pochi minuti dai luoghi più noti, posti in cui puoi ritemprarti e fare fotografie da una prospettiva diversa.

1. La piccola cittadina di Sæbø

Dove: Una località tranquilla sullo Hjørundfjord, con meno pullman turistici che nel resto della Norvegia dei Fiordi.

Perché: “Di certo uno dei fiordi norvegesi più belli ma meno visitati, con incantevoli cittadine e vette alpine che circondano il fiordo su tutti i lati. Scattare una foto qui, da qualsiasi angolatura, sembrerà un’opera d’arte. Lo Hjørundfjord è anche perfetto per provare attività diverse come il SUP, stand up paddle, come vedi nel breve video.”

 

Håndstående i Hjørundfjorden 🏔 📹 Video: @msarmadawy

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

2. Il Parco Nazionale di Rondane

Dove: Un parco nazionale facilmente raggiungibile da Oslo.

Perché: “Con un tragitto in auto di quattro ore e mezza arrivi da Oslo nel cuore di Rondane, dove sei circondato da cime che raggiungono i 2.000 metri. L’area è così vasta che ti dà l’impressione di averla tutta per te. Rondane è formato da ammassi rocciosi ed è facilmente riconoscibile. Iscriviti alla maratona Rondane 2k per conquistare 10 cime sopra i 2.000 metri. Esperti corridori di lunga distanza finiscono la gara in meno di 24 ore.”

 

Rondane; Stor haug med Stein 🏔 📷 Foto: @thekusk

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

3. La vetta Laushornet

Dove: Se ti trovi nella regione di Geirangerfjord, vai per conto tuo.

Perché: “Il Geirangerfjord è probabilmente il fiordo più famoso della Norvegia, visitato ogni anno da un numero enorme di turisti. Ciò nonostante pochi conoscono le possibilità di escursioni nella zona, più accessibili di quanto si possa pensare. Ci sono anche tantissime escursioni brevi che sono alla portata di quasi tutti. In poche ore di cammino puoi raggiungere Laushornet, che ti ricompensa con un panorama speciale sul Geirangerfjord.”

4. Il monte Romsdalshorn

Dove: La parete di Trollveggen vista dal lato opposto della vallata, per la prospettiva migliore.

Perché: “Quando attraversi la valle di Romsdalen la tua attenzione è attratta da due cose: la straordinaria Trollveggen, una parete rocciosa verticale alta 1.000 metri, e Romsdalshorn, una cima conosciuta come il posto giusto per iniziare a cimentarti nella scalata, con l’aiuto degli esperti locali di arrampicata. Sia che tu ti fermi a metà strada o arrivi fino alla vetta, sarai ricompensato dalla migliore prospettiva possibile su Trollveggen, per non parlare del panorama a 360 gradi sulla vallata di Romsdalen."

Trollveggen fra Romsdalshornet 🏔 📷 Foto: @thekusk

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

5. Il villaggio di Urke

Dove: Una splendida località sul Norangsfjord, nella regione di Ålesund e Sunnmøre.

Perché: “I numerosi traghetti che attraversano i fiordi norvegesi rendono facile viaggiare tra le piccole cittadine. Anche se perdi il traghetto e devi aspettare quello successivo, avrai intanto sempre la vista spettacolare sulle montagne circostanti e la possibilità di farti una nuotata - tuffati dal molo del traghetto, come faccio qui!”

 

Perfekt dag ved Hjørundfjorden 👌🏻 📷 Foto: @kylemeyr

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

6. Le foreste di Nordmarka e Østmarka

Dove: Nella immediata periferia della capitale della Norvegia, Oslo.

Perché: “Perfino nella vivace capitale Oslo, hai il lusso di esplorare foreste e laghi a distanza di appena un breve tragitto dal centro città con i mezzi pubblici. Nelle enormi foreste di Nordmarka e Østmarka c’è una rete di sentieri ben mantenuti dove puoi andare in bicicletta, a camminare o a fare jogging, oppure perché non provare il SUP (stand up paddle) su uno dei tanti laghetti con pochissima gente, se non nessuno, in vista.”

Endelig SUP sesong igjen ☀️ 📷 Foto: @fotobakken

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

7. Il belvedere naturale di Rimstigen

Dove: Un’escursione poco conosciuta sul secondo fiordo più visitato, il Nærøyfjord.

Perché: “Con un panorama spettacolare sul famoso Nærøyfjord, e a breve distanza dall’altrettanto noto punto di partenza per il base jumping, Gudvangen nell’Aurland, Rimstigen è una possibile escursione meno nota. Chiedi alla gente locale come raggiungere questo posto alla fine di una stretta strada. Un sentiero ripido e a tornanti ti porta alla cima della montagna, dove scoprirai una bellissima vallata nascosta.”

8. L’altopiano Gygrestolen

Dove: Un insolito paesaggio roccioso nel Telemark.

Perché: “Il Telemark ha delle curiose formazioni rocciose associate a divertenti favole su come queste furono create dai troll. Facilmente accessibile, puoi raggiungere Gygrestolen a piedi in poche ore, a seconda del tuo esatto punto di partenza. Questa zona è poco conosciuta e raramente raggiunta da altri oltre ai locali, che saranno felici di darti consigli o perfino di farti da guida. Alcuni appassionati fanno anche arrampicata su queste rocce.”

 

Avstanden er hoppbar...

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

9. Il monte Kattanakken

Dove: Un sentiero poco conosciuto presso il ghiacciao Briksdalsbreen a Stryn.

Perché: “Migliaia di turisti visitano ogni anno il ghiacciaio Briksdalsbreen, ma pochissimi prendono in considerazione le escursioni nella zona. A metà strada sul tragitto verso il ghiacciaio puoi scegliere di girare a destra nei boschi e salire sul Kattanakken. È un’escursione ripida ma vale la pena raggiungere la cima. Avrai una vista spettacolare sul ghiacciaio più grande della Norvegia lo Jostedalsbreen, sul ghiacciaio Briksdalsbreen e sulle montagne circostanti, con il bonus aggiuntivo di evitare la folla.”

 

Earlybird på 👉🏻 @toppturweekend 👈🏻

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

10. Il monte Storsteinsfjell

Dove: Le zone avventurose nella Finnemarka nel Buskerud, vicino alla cittadina di Drammen.

Perché: “Non è necessario andare molto lontano per provare l’avventura in Norvegia. Sarai sempre vicino a un bosco e a piccole cime con bei panorami, solo per i tuoi occhi. Arrampicarsi sugli alberi non è solo per bambini, è divertente per chiunque e se smettiamo di farlo, poco per volta non ne saremo più capaci. Io incoraggio tutti a usare i boschi, i laghi e le montagne in un modo giocoso, avventuroso e sostenibile.

 

Treetop Handstand 2016 ☀️ 📷 Foto: @kylemeyr

A post shared by Lasse Tufte (@lassetufte) on

11. L’isola di Senja

Dove: La seconda maggiore isola della Norvegia (dopo Hinnøya) nella regione di Troms nella Norvegia del Nord.

Perché: “Passeggia su spiagge sabbiose, fai escursioni nella foresta, visita i villaggi di pescatori e osserva l’insolita diversità biologica, sia all’aperto che a tavola in un ristorante. Sulla vasta isola di Senja troverai quasi tutta la varietà di vita che la Norvegia ha da offrire, ma lontano dalla folla che si mette in mezzo proprio quando vuoi scattare quella particolare foto.

Lasse Tufte
Lasse Tufte.
Photo: Håkon Jørgensen

Le escursioni alternative di Lasse Tufte

Meno gente, più spazio
Sæbø
Sæbø è una piccola graziosa cittadina sul placido Hjørundfjord.
Sæbø
At once tranquil and sublime, Rondane National Park is an ideal place to experience the mountains and highlands of Eastern Norway. Read more
Rondane National Park
Laushornet
Escursione a piedi ricompensata da un panorama speciale su Geiranger.
Laushornet
Romsdalshorn, Vengedalen
Romsdalshorn
Una scalata impegnativa che regala una prospettiva unica su Trollveggen.
Romsdalshorn
Urke village
Il villaggio di Urke.
Urke village
Big forest region in northern Oslo with ample outdoor recreation opportunities all year round. The routes in Nordmarka are usually well-marked, but a… Read more
Nordmarka wilderness area
Østmarka
L’enorme foresta di Oslo che si estende a est della capitale.
Østmarka
Rimstigen
Un’escursione poco conosciuta per un panorama esclusivo sul Nærøyfjord.
Rimstigen
Gygrestolen
Una meta per escursioni nelle montagne rocciose del Telemark.
Gygrestolen
Kattanakken
Un’escursione lontano dalla folla di turisti che offre una vista spettacolare su diversi ghiacciai.
Kattanakken
Storsteinsfjell
I grandi spazi aperti si trovano appena fuori dalla cittadina di Drammen.
Storsteinsfjell
Go kayaking and hiking in the midnight sun, or skiing and dog sledding under the northern lights. Or simply kick back and enjoy some of the most… Read more
Senja and Central Troms
Select
    Show Details
    Statens Kartverk, Geovekst og kommuner - Geodata AS

    Trova il tuo spazio

    Trova le escursioni alternative lontano dalla folla.

    Your Recently Viewed Pages

    Torna su

    Ad
    Ad
    Ad