Dynamic Variation:
Book
Choose Language
Search & Book
Search
or search all of Norway
Video Thumbnail - vimeo - Unge Ferrari_Innovasjon_Norge Video Thumbnail - vimeo - Unge Ferrari_Innovasjon_Norge Unge Ferrari
Video Thumbnail - vimeo - Unge Ferrari_Innovasjon_Norge Unge Ferrari
Credits
Unge Ferrari.
Photo: Bleed / Fantefilm / Innovation Norway

Unge Ferrari

muteplay/pauseplay/pause
Campaign
Partner
Media
Meetings
Travel Trade

In onore del 150° anniversario del Peer Gynt di Henrik Ibsen quattro artisti emergenti hanno arrangiato la propria versione delle composizioni che Edvard Grieg scrisse per il dramma.

Edvard Grieg incontra il R&B melodico

L’album di debutto di Unge Ferarri, “Til Mine Venner”, uscì nel 2015 e ricevette critiche positive su molti giornali nazionali. Lo stesso anno fu anche nominato Miglior Debuttante a P3 Gull, un premio norvegese che dà riconoscimento ai risultati eccellenti nell’industria musicale.

 “Il nesso tra Hologram e Peer Gynt è che Peer fa tutto quello che vuole, e anch’io.”

Unge Ferrari lavora a Oslo, dove produce musica che unisce beat 808 futuristico a R&B, pop e hip hop. Nel 2016 il giovane artista è andato in tour in tutti i paesi nordici e ha suonato a molti dei maggiori festival in Norvegia. Un anno fa pubblicò l’EP “Hva Er Vi Nå // H.E.V.N” insieme a Tomine Harket, e ricevette standing ovation da critica e fan.

Quest’anno i singoli “Hvis Du Vil”, “Vanilje”, e “Lianer” sono stati mandati di frequente sui canali radio norvegesi.

Unge Ferrari Unge Ferrari
Credits
Unge Ferrari.
Photo: Michael Ray Vera Cruz Angeles

Cos’hai pensato quando ti è stato chiesto di partecipare a questo progetto?
“Il mio primo pensiero è stato ‘sì’! Sembrava molto eccitante. Il progetto mi ha dato accesso a un mucchio di materiale ed è stata una grande sfida.”

Come è stato creato “Hologram”?
“Io e il produttore abbiamo saggiato moltissime idee e finalmente abbiamo deciso per “Hologram”. É un tributo a diversi generi musicali e ha una lirica inusuale. Abbiamo creato la traccia utilizzando campioni da Grieg.”

Qual è il tuo rapporto con il “Peer Gynt”? 
“Sono cresciuto con il ‘Peer Gynt’ e mia nonna era appassionata di quest’opera. Da piccolo ascoltavo tanta musica e a scuola avevo letto il dramma, ma è stato soltanto con questo progetto che ho imparato di più sul mondo di Peer Gynt.”

Qual era il tuo rapporto con la musica di Edvard Grieg prima di questo progetto? 
“Edvard Grieg è un musicista leggendario. Le sue composizioni sono emozionanti oggi tanto quanto al tempo in cui le scrisse. La sua musica tratta molti temi entusiasmanti ed è molto rilassante da ascoltare.”

Se venisse a trovarti qualcuno dall’estero quali tre eventi culturali consiglieresti?
“Li inviterei a venire in estate per portarli ai festival di Stavern, Øya, o Slottsfjell. Li porterei anche al Museo Astrup Fearnley o al Museo Munch, e magari faremmo un giro nella Norvegia del Sud o nella Norvegia dei Fiordi.”

Com’è essere un artista in Norvegia nel 2017? 
“Se hai una conoscenza di internet che è leggermente sopra la media, hai buon gusto e fai della buona musica, puoi cavartela bene. Penso le persone oggi abbiano delle opportunità che non esistevano in passato, ed è una bella cosa.”

Ascolta “Hologram” di Unge Ferrari

Unge Ferrari Unge Ferrari
Credits
Unge Ferrari.
Photo: Bleed / Fantefilm / Innovation Norway
PLAY VIDEO
L’anniversario del Peer Gynt

Il Peer Gynt di Henrik Ibsen fu pubblicato nel 1867, ma fu rappresentato per la prima volta solo nove anni dopo, al Teatro Christiania. Da allora sono state messe in scena un po’ in tutto il mondo molte diverse versioni dell’opera. Peer Gynt è ancor oggi uno dei drammi più famosi al mondo.

Una versione molto conosciuta del Peer Gynt è la rappresentazione annuale all’aperto a Gålåvatnet nel Gudbrandsdalen.

Al Museo Ibsen a Oslo puoi scoprire di più sulla vita e le opere del grande drammaturgo.

Dove vedere Unge Ferrari live

20 ottobre: Samfundet, Ås

21 ottobre: Terminalen, Ålesund

10 novembre: Storsalen, Trondheim

17 novembre: ISF Verftet, Bergen

18 novembre: Folken, Stavanger

Cosa c’è di nuovo

Il contrasto tra la natura e la vita moderna è una fonte di ispirazione fondamentale per gli artisti norvegesi. Cerca quali sono gli eventi culturali in programma e aggiungi più significato e contenuto al tuo viaggio.

Your Recently Viewed Pages
Ad
Ad
Ad